Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Un museo per Totò: parte la raccolta firme a sostegno dell'iniziativa FAI


Un museo per Totò: parte la raccolta firme a sostegno dell'iniziativa FAI
17/10/2012, 15:08

Una raccolta di firme a sostegno dell'iniziativa del Fai (Fondo Ambientale Italiano) che quest'anno ha individuato tra i luoghi del cuore il Museo Totò, a Palazzo dello Spagnolo, nel Rione Sanità. L'idea è della consigliera di Municipalità Stella San Carlo all'Arena, Laura Bismuto, della lista civica 'Napoli è tua', che lancia così i “Luoghi amici di totò”. "Il Rione Sanità - spiega la Bismuto - rappresenta il 'luogo del cuore' dal quale ripartire per tener viva la memoria del grande artista napoletano nei cuori dei suoi concittadini. Nell'ambito dell’iniziativa 'I luoghi del cuore' intendiamo promuovere il recupero e la valorizzazione dell'immagine di Totò, partendo proprio dal Rione Sanità. Per raggiungere l'obiettivo, ho pensato di coinvolgere amici e conoscenti, amici commercianti che operano in altri quartieri della città, quartieri che si sono mostrati da subito disponibili a mobilitarsi per il rione sanità. Vincere è l'unica occasione per vedere aperto questo luogo, assolutamente dovuto, al principe della risata e per far tornare a respirare il quartiere che gli ha dato i natali".
Il 31 ottobre è il termine ultimo per consegnare le firme raccolte. Per questo motivo si è pensato di coinvolgere associazioni e negozianti; questi ultimi metteranno a disposizione la propria location per la raccolta delle firme. Qualcun altro farà anche un piccolo “dono” al principe della risata.
Primo appuntamento giovedì sera, quando Gino Sorbillo presenterà una pizza dedicata al nobile de Curtis. Venerdì analoga iniziativa nello storico ristorante-pizzeria Gorizia di via Bernini. Sabato, invece, il Trip proporrà uno spaghetto 'Miseria e Nobiltà' durante il suo appuntamento brunch, seguito dalla proiezione dell’omonimo film.
Tra i punti di raccolta finora previsti, GINO SORBILLO in via dei Tribunali, ARENILE RELOAD in via Coroglio a Bagnoli, GORIZIA in via Bernini al Vomero, TRIP in via Martucci a Chiaia, ESTETICANDO in viale dei Pini ai Colli Aminei, CENTRO SERVIZI AMINEI in via Nicolardi ai Colli Aminei, MASCOLO Panuozzi a Marano. SPAZIO NEA, Piazza Bellini, PASTICCERIA MANTICE, Via San Giovanni e Paolo.
Tra le associazioni che stanno sostenendo l’iniziativa, per le strade e tra la gente, ci sono due gruppi scout: il Napoli 1° dell’Agesci, e il Napoli 2 del Cngei.
Alla petizione possono aderire tutti, di qualsiasi età e nazionalità. 
Chiunque può contribuire, facendosi “Luogo amico di Totò”, se commerciante, oppure offrendo il proprio tempo libero per la raccolta delle firme. I moduli per la raccolta saranno disponibili nelle sedi indicate fino a domenica 28 ottobre.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©