Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

'Un posto al sole' approda al San Carlo


'Un posto al sole' approda al San Carlo
29/09/2009, 16:09

Un posto al sole entra al Teatro San Carlo e la soap di Raitre si unisce al grande melodramma. Infatti, dalla puntata di domani 30 settembre e a seguire: 1, 8, 19 e 22 ottobre la serie più lunga della tv italiana andrà a teatro. Amore e misteri, passioni e strani incontri si susseguiranno tra gli spazi del San Carlo, costruito nel 1737, un Teatro carico di fascino in cui tutto può accadere. "Il Teatro in cui è nato il melodramma romantico - ha detto Rosanna Purchia, direttore operativo del San Carlo - ha ospitato, diciamo 'messo in scena', una storia d'amore che per passionalità si ricollega all'opera lirica, quella amata dal grande pubblico. In più offrendo una sala unica al mondo, con una magia - come dice uno dei personaggi - che nessun altro teatro possiede. La fiction rappresenta la realtà odierna, come il San Carlo fa con la musica, un'arte sempre viva, attuale, popolare, moderna". Il mistero e la magia musicale avvolgeranno i personaggi di 'Un posto al sole', a partire da Patrizio Rispo che proprio nel Massimo napoletano incontra una persona particolare, Meri, interpretata da Lucia Loffredo. "Un Posto al Sole è un grande miscelatore di vissuti, istanze sociali e culturali, ed era in debito di un omaggio ad uno dei suoi principali precursori, il melodramma", dice il capostruttura di Rai Fiction, Francesco Nardella, responsabile della serie. Il Teatro di San Carlo è in questi giorni chiuso per lavori di restauro, ma riaprirà regolarmente in gennaio 2010 con l'inaugurazione della nuova stagione lirica. Intanto il 17 ottobre, nella sala dell'Auditorium Rai di Napoli, il San Carlo darà il via la nuova stagione sinfonica.

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©