Cultura e tempo libero / Happy hour

Commenta Stampa

Il lancio del libro di una fiction napoletana.

"Un posto al sole" di Marco Mele


'Un posto al sole' di Marco Mele
15/07/2010, 10:07

La fiction televisiva “Un posto al sole” compie 14 anni e ha al suo attivo più di 3000 puntate, tanto da essere la più longeva delle fiction italiane.
Dal 16 giugno è partito il tour che con una parte del cast della soap formato da Stefania De Francesco (Katia Cammarota), Patrizio Rispo (Raffaele Giordano), Gennaro Bellavia (Guido del Bue), Luisa Amatucci (Silvia Graziani) e Lucio Allocca (Otello Testa), seguirà il giornalista e scrittore Marco Mele, autore del libro sulla fiction made in Naples.
La prefazione del volume “Un posto al sole”che si avvale della collaborazione di Grundy Italia, RAI Trade ed editrice Testepiene è stata curata dal noto conduttore televisivo Pippo Baudo. In allegato al volume non poteva mancare un Amarcord per gli appassionati della fiction: il DVD della prima puntata.
Nel libro, sceneggiatori e attori raccontano la nascita della soap. Le tecniche di scrittura di una fiction, la fantasia di inventarsi colpi di scena che inchiodano alla TV ogni sera, su RAI 3, innumerevoli spettatori.
Il libro, inoltre, contiene numerosi retroscena, curiosità e confessioni dei personaggi. Una fiction che entra nelle case degli italiani con la vis di una lunga narrazione di temi di rilevanza sociale: la tossicodipendenza, l’usura, la violenza alle donne, l’immigrazione clandestina, l’adozione, l’AIDS, le stragi del sabato sera, la disoccupazione, la povertà, l’esclusione. Si sofferma anche sulle responsabilità dei genitori, sui sacrifici che ognuno è chiamato a compiere, di contro ai colpi di testa, ai pericoli di chi non ha punti di riferimento.
Sullo sfondo c’è Napoli con le sue panoramiche vedute, il suo sole, il suo mare sempre calmo. L’altra faccia vede il traffico, lo smog, il caos che regna inesorabile a Posillipo, come nel rione Sanità. E sono proprio le bellezze di Napoli ad essere le coprotagoniste degli attori. Tutti impegnati a narrare la vita di chi è alla ricerca di un eterno posto al sole.

Commenta Stampa
di Rossella Saluzzo
Riproduzione riservata ©