Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Un successo il concerto di Mirò in favore dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica


Un successo il concerto di Mirò in favore dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica
10/12/2011, 10:12

Forte emozione mercoledì sera a Montella (Avellino) in occasione del concerto di beneficenza di Andrea Mirò.

Il ricavato della serata sarà devoluto al reparto di Fisiopatologia respiratoria dell'ospedale Monaldi, diretto da Giuseppe Fiorentino, che li utilizzerà per l'acquisto di apperecchiature di supporto ai malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica.

L'iniziativa, per il quarto anno consecutivo, è stata organizzata dall'associazione di volontariato "Autilia Volpe", presieduta da Yvonne Pizza.

Presenti all'evento i vertici regionali di Aisla, a partire da Antonio Tessitore, giovane di Villa Literno (CE) affetto da Sla, presidente della sezione Aisla di Napoli e Caserta, che ha fatto da tramite tra la locale associazione e il Monaldi.

Tessitore è intervenuto per un breve saluto, letto come di consueto dal sintetizzatore vocale: "Questa serata è importante perché serve a dare speranze ai malati di Sla come me e soprattutto a farci capire che non siamo soli, che c'è qualcuno che lotta per noi e con noi, per alleviare le nostre sofferenze e migliorare la nostra vita", ha detto Tessitore, fra la commozione generale, che ha coinvolto anche Andrea Mirò.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©