Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Una serata per celebrare i cinquant'anni del Cantagiro


Una serata per celebrare i cinquant'anni del Cantagiro
06/07/2012, 13:07

Mercoledì 11 luglio, alle ore 19.30, presso il Billions Via Veneto (Via Veneto, 13) a Roma, ex Rupe Tarpea, si terrà una serata per celebrare i cinquant'anni del Cantagiro, storico concorso vocale, ideato da Ezio Radaelli nel 1962. La leggenda narra che Radaelli abbia avuto la folgorante idea della Carovana Musicale del Cantagiro proprio durante una serata trascorsa alla Rupe Tarpea. Da allora il Concorso ha vissuto momenti magici e altri di minor risonanza,ma non bisogna dimenticare che giovani di successo come Loredana Errore, Le Yavanna, i Subsonica sono i vincitori delle ultime edizioni del Cantagiro. Il Patron Enzo De Carlo, attuale titolare dello storico marchio, il Direttore Artistico Dario Salvatori, il Direttore Generale Elvino Echeoni, il Direttore Organizzativo Virginia Barrett e il Direttore Musicale Mario Torosantucci festeggeranno il mezzo secolo di vita del Cantagiro in grande stile con una conferenza – festa anni ’60 per annunciare le tappe estive ed autunnali, presentare lo staff nazionale (organizzazione e responsabili regionali), i partners, gli ospiti, le novità.

La formula è sempre la stessa : una carovana canora che si muove per proporre una gara tra giovani talenti, accompagnati da big del panorama musicale nazionale. Ogni tappa nelle singole regioni italiane è uno show live, in cui viene redatta una classifica, conseguente alle votazioni espresse dalla giuria, che decreta il vincitore e completa la graduatoria complessiva.Le preselezioni si svolgeranno durante il periodo estivo, mentre a settembre ci saranno le tappe delle selezioni dalle quali verranno fuori i semifinalisti che accederanno alla finale, prevista nel mese di novembre 2012. Radio Italia anni ’60, noto network nazionale e Agenzia Area Servizi (studi radiofonici) seguiranno la manifestazione durante tutto il periodo, mentre Canale Italia, noto network televisivo nazionale dedicherà una puntata speciale post finale nella prima settimana di Dicembre 2012. Nel lontano 1962 una lunga carovana di automobili con a bordo cantanti, tecnici, parenti e addetti ai lavori percorreva le strade d'Italia fermandosi per città e paesi dove si teneva all'aperto lo spettacolo e la gara fra cantanti: un bagno di folla totale. Una formula vincente che si vuole riproporre anche oggi riportando il Cantagiro agli splendori degli anni 60.

Adriano Celentano, Peppino Di Capri, Rita Pavone, Gianni Morandi, Claudio Villa, Massimo Ranieri, Caterina Caselli, Lucio Battisti, Little Tony, I Pooh, Gianni Nazzaro, Amedeo Minghi, Wilma Goich, Edoardo Vianello, Domenico Modugno e tanti altri sono stati i protagonisti che hanno reso famoso il Cantagiro, ormai entrato nella storia della musica e del costume italiano, un bagaglio culturale che non va perso, ma soprattutto ricordato ,perché ancora vivo nel ricordo di tanti italiani.

Durante la serata dei festeggiamenti verrà consegnata ad alcuni dei protagonisti di ieri e di oggi del Cantagiro, un’opera originale autografa realizzata in un numero limitato di copie dal Maestro Elvino Echeoni, dal titolo “Momenti Musicali”, impreziosita da foglia d’oro per ricordare “le nozze d’oro” del Concorso. A riceverla saranno : Amedeo Minghi (vincitore Cantagiro 1990 con il brano “La vita mia”), Gianni Nazzaro e Jimmy Fontana (partecipanti al Cantagiro), Grazia Di Michele e Dario Salvatori (per il contributo dato negli anni alla Musica Italiana di qualità e alla scoperta di nuovi talenti).

Saranno presenti anche altri personaggi legati al Cantagiro per raccontare aneddoti e curiosità, attraverso filmati di repertorio. Un connubio tra passato e presente, ma soprattutto un forte desiderio di continuare a far vivere una manifestazione di grande prestigio e grande valore artistico culturale. Il percorso storico – artistico - sociale sarà curato dal noto critico musicale Dario Salvatori che svelerà segreti e retroscena dei più famosi cantanti che negli anni si sono avvicendati sul palco del Cantagiro.

Quest’anno il Concorso, oltre alle tre sezioni standard dedicate ad interpreti, cantautori e band presenta una novità assoluta: la sezione lirico pop per voci che si potranno esibire con cover liriche ed inediti. Testimonial del genere, il soprano russo Elena Martemianova, che si esibirà in un medley lirico pop dance realizzato dal maestro Eugenio Tassitano, di alcuni dei più noti brani degli anni ’60 : Il mondo, L’immensità, C’è una ragione di più, I can’t help falling in love, accompagnata da due ballerine.

Un auto d’epoca sarà parcheggiata all’ingresso del Billions in ricordo degli anni della Dolce Vita romana che coincidevano con la nascita del Cantagiro. Grace Kelly e Maria Callas le due dive più note dell’epoca, impersonate da Natalia Simonova ed Elena Martemianova, verranno immortalate dai paparazzi su di una spider rossa cabrio sulle note del Brindisi della Traviata.

Non solo , dunque, una gara vocale, ma una vera e propria kermesse, un viaggio attraverso le regioni d’Italia, ma soprattutto una festa di costume.

Commenta Stampa
di Ennio Salomone
Riproduzione riservata ©