Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Una sfilata all’ombra del Vesuvio per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia


Una sfilata all’ombra del Vesuvio per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia
10/09/2011, 13:09

Torre del Greco. Una sfilata di moda per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia e i 150 anni della storica eruzione dell’otto dicembre che terrorizzò i torresi ma fece nascere il culto dell’Immacolata.
E’ l’obiettivo di “Moda, miti e arte: storie d’amare”, manifestazione culturale organizzata dalla Eventi Snc di Cordelia Vitiello.
Venerdì 16 settembre presso l’ex Hotel Sakura di Torre del Greco la sfilata di abiti d’epoca, d’alta moda e da sposa realizzata dall’agenzia di promozione del territorio. Un sfilata sui generis, che ripercorrerà i costumi italiani e napoletani dal 1860 fino ai tempi moderni. A partire dalle 20.30 sulla passerella realizzata intorno alla piscina dell’ex Hotel Sakura andrà in scena un viaggio fantastico ed immaginario attraverso la storia e lo stile dell’Italia dal secolo scorso ad oggi. Il viaggio inizierà dai costumi dell’Italia postunitaria per poi passare alla Belle Epoque negli anni 20’ e subito dopo al periodo a cavallo tra le due grandi guerre. Si proseguirà nel cammino dello stile, delle musiche e dei colori italiani con la Dolce Vita degli anni 50’ per poi approdare al pop-rock degli anni 70’.
Sfileranno gli abiti di Atelier Mimmo e Ferdinand Atelier Spose che presenterà la collezione 2011/2012. Momenti musicali a cura del sassofonista Pepito, della direttrice artistica del festival Pina Di Grazia e dell’Ignazio Scassillo Quintet (accompagnato da Aniello Palomba, Gianluca Falasca, Gianluigi Perillo, Pasquale De Paola).
“Moda, miti e arte è un viaggio nella storia dell’alta moda e dello stile italiano dalla fine dell’ottocento ad oggi che ha come obiettivo quello di far conoscere a tutti i costumi della nobiltà italiana, le creazioni dei grandi stili contemporanei e i lavori dei futuri designer – spiega Cordelia Vitielli di Eventi Snc – Nell’evento inseriremo anche un percorso di abiti da sposa per avere un’immagine più intima delle tendenze delle varie epoche. Ma ci saranno anche flash musicali e teatrali inerenti alle epoche trattate. Vogliamo coniugare cultura, arte, turismo, economia e storia per dare voce agli imprenditori di Torre del Greco”. A condurre la serara Salvatore Perillo e Silvana Del Monaco, regia e sceneggiature sono di Salvatore Formisano mentre la direzione artistica è di Pina Di Grazia. Modelle e modelli saranno curati dalla costumista Rosa Visciano, dal parrucchiere Antonio Pernice e dalla truccatrice Patrizia Martorano. Riprese di Nello Ugliano, musiche di Gaetano Fiore. Marketing a cura di Lina Sorrentino.
Insomma, un esercito di esperti di moda e costumi per portare in scena l’Italia che fu e che sarà.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©