Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Una web serie napoletana a Los Angeles


Una web serie napoletana a Los Angeles
17/03/2011, 11:03

NEA POLIS 001: THE RISE, la web serie made in Naples, di Vittorio Adinolfi, creata nel 2007 è stata selezionata per partecipare al "Los Angeles Web Series festival" uno dei pochissimi festival al mondo dedicati esclusivamente alle web serie. Il LAWebFest dal 25 al 27 marzo 2011 vivrà la sua seconda edizione che, a differenza della prima, avrà tra le serie selezionate anche prodotti non statunitensi. Nea Polis 001: The Rise, webseries in 13 episodi, fu prodotta da Dissolvenze Incrociate e creata da Vittorio Adinolfi e uscì su tutti i siti di video sharing. Questo il plot: Forse nel futuro, forse a Napoli. Una città distrutta da un tremendo terremoto. Divisa in quattro quartieri: “governati” da quattro “sindaci” – capo clan. Dove lo Stato è assente ed il Prefetto è l’unica figura rimasta a rappresentare lo Stato. Dove gli abitanti, rimasti nella metropoli, abitano nel sottosuolo, nelle cantine e nei garage; i più poveri ed i barboni, in superficie, nei palazzi pericolanti. Alcuni cittadini sono stati arruolati in uno pseudo corpo di polizia, con compiti investigativi. La trama si sviluppa in due segmenti paralleli. Nella prima storia, il boss della zona Nord viene assassinato ed il suo giovane figlio, Alessandro, prende il potere. Comincia cosi l’ascesa di un giovane capo clan, ambizioso e irruente, che porterà la fine della pax mafiosa in città. Nella seconda storia, un agente di polizia indaga sulla sparizione di giovani adolescenti e si imbatte in un’attrice pazza che vive isolata con il suo maggiordomo.  Vittorio Adinolfi autore e regista teatrale e video, ha scritto e diretto, dal 2007 in poi, 7 webseries, tutte visibili su molti siti e su http://webseries. jimdo.com/. E’ autore anche di alcuni programmi tv. Attualmente sta per cominciare le riprese della sua nuova webseries: THE DAILY LIFE OF IMMORTAL ENTITIES.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©