Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Undicesima edizione del Presepe Vivente a Posillipo


Undicesima edizione del Presepe Vivente a Posillipo
19/12/2011, 13:12

Undicesima edizione del Presepe Vivente, ambientato nell'antico borgo medioevale del Casale di Posillipo, che per l'occasione diventa scenografia naturale.
Questa manifestazione, che si terrà il 26 e 27 dicembre dalle 17.30 alle 23.00, viene realizzata con il sostegno dell’Amministrazione Provinciale di Napoli e con il contributo di due sponsor quali Roberto Esposito e Luca Esposito. Essa è promossa e organizzata dalla Parrocchia di Santo Strato a Posillipo, con l'aiuto della regista Antonella Manzo e della coreografa Patty Schisa che, in assoluta gratuità, da anni si prodigano generosamente per la messa in scena del presepe vivente.
Il comitato organizzativo è composto dal parroco Don Mauro Conte e da alcuni abitanti del quartiere: Pietro Matrusciano, Salvatore Rossi, Roberto Cocozza, Ciro Lenti, Marcello Matrusciano, Lello Porpora, Enzo Di Pinto, Strato Cotugno.
Ogni gruppo sarà accompagnato da un narratore che presenterà i 10 quadri in cui è articolato il presepe: il mercato, le lavandaie, le acquaiole, il bacco, i peccatori, gli antichi mestieranti napoletani, i peccatori, le ovaiole, i pescatori, la natività, L’ambiente è quello del '700 napoletano e gli attori, che recitano, ballano e cantano, indossano costumi d'epoca. Si tratta di 150 attori, tutti del quartiere e tutti volontari che, con passione, per dedicarsi alla rappresentazione del presepe sacrificano il loro tempo libero, privandone anche le rispettive famiglie. Lo spettacolo dura circa un’ora.
Il presepe vivente, nel perseguire evidentemente la sua finalità religiosa perché permette di entrare con spirito rinnovato nel grande mistero del Natale, ha lo scopo di far conoscere il bellissimo borgo del Casale di Posillipo, abitato da gente generosa, cordiale ed accogliente.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©