Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Una pubblicazione, inno alla carità

Uno scritto firmato Caritas


Uno scritto firmato Caritas
15/06/2010, 10:06

Pozzuoli (NA) Settantaquattro pagine di carità cristiana, di impegno ecclesiastico, di operato diocesano narrate in una pubblicazione introdotta dalla prefazio del vescovo di Pozzuoli, Monsignor Gennaro Pascarella ; “ “Le opere ecclesiali nella diocesi di Pozzuoli”raccontano le responsabilità assunte dalla Chiesa sul territorio flegreo. Uno scritto, firmato Caritas, che viene alla luce per esaudire il sogno di don Nunzio Giugliano, parroco per 18 anni presso il Santuario di San Gennaro e scomparso recentemente. “Questa pubblicazione racconta quel richiamo alla carità che da sempre ha animato la nostra comunità. Da sempre abbiamo accolto, ospitato e curato perché abbiamo riconosciuto Cristo nel volto di chi chiedeva di essere accolto ed amato. Le opere descritte rappresentano l’impegno della Chiesa puteolana a voler essere segno di Cristo nella nostra terra, specialmente laddove più fortemente affiorano le voci di chi soffre e chiede di essere ascoltato e sostenuto, e lo specchio fedele di una comunità che nella quotidianità intende testimoniare il desiderio di essere fraternità accogliente, costruttrice di comunione” si legge nella prima pagina del testo il cui scopo , si sottolinea, è il favorimento di una crescita di operatori del volontariato di ispirazione ecclesiale nella diocesi puteolana, attraverso le testimonianze di coloro che già rappresentano questa massiccia e affascinante realtà, che è costantemente a contatto con le fasce più deboli della popolazione: minori, adulti disagiati, immigrati, persone diversamente abili. Il libro, diviso in tre categorie, le opere diocesane, le opere parrocchiali e le opere nate in parrocchia, distingue il lavoro direttamente legato alla diocesi di Pozzuoli, da quello invece gestito in prima persona dalla parrocchia all’operato che pur nascendo ed agendo nell’ambito parrocchiale, non è strettamente legato all’attività di stampo diocesano.

 

 

Commenta Stampa
di Livia Carandente
Riproduzione riservata ©

Correlati