Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

V edizione di “Scocca la Scintilla”


V edizione di “Scocca la Scintilla”
08/05/2013, 16:38

 

Venerdì 10 maggio alle 12, 30 presso la sala Pignatiello del Comune di Napoli a Palazzo San Giacomo si terrà la Conferenza Stampa di presentazione della V edizione di “Scocca la Scintilla” manifestazione di beneficenza organizzata dal consorzio di Imprese Consai. Tra i relatori saranno presenti anche l’Assessore allo Sport ed alle Pari Opportunità Giuseppina Tommasielli, il Direttore della Nefrologia Pediatrica dell’ospedale Santobono professor Carmine Pecoraro ed Antonio Beatrice Presidente del Consorzio Consai.

“Scocca la Scintilla” è un evento fortemente voluto dal consorzio di imprese CONSAI e prevede una serata di beneficenza e solidarietà che si terrà lunedì 13 maggio 2013 alle 20.30 al Teatro Diana, dove andrà in scena la commedia di Maurizio Casagrande "Anche l'occhio vuole la sua parte" con Michele Caputo.
L’intero ricavato della serata sarà destinato all’Associazione Onlus per il Bambino Nefropatico “Un dono per Valentino” che ha lo scopo di sostenere la Struttura Complessa di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli.

Il CONSAI vuole veicolare un messaggio diretto ed attivo di solidarietà. Un gruppo di imprenditori che vuole interpretare correttamente il proprio ruolo sociale permettendo di vivere la solidarietà non come un momento o come un atteggiamento isolato. Le Imprese coinvolte devono avere un atteggiamento di solidarietà costante nel quotidiano che si traduce in attenzione agli altri, in ricerca e sviluppo del proprio ruolo sociale.
Così “Scocca la Scintilla” diventa l’evento simbolo di questo messaggio del Consorzio Consai, e lo spettacolo teatrale “Anche l’occhio vuole la sua parte” è l’appuntamento intorno al quale si aggregano nella maniera più sana imprese, istituzioni, personalità dello spettacolo, dello sport, della cultura.

L’evento, che ha avuto anche il Patrocinio Morale da parte del Comune di Napoli, è stato organizzato anche grazie al contributo di Startegy, Banca Popolare del Mediterraneo BpMed, Mariano Bruognolo Srl, Toffini Accademy, Carrella Autocarrozzeria, DreamUp e SG Travel.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©