Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Vela: tutto pronto per la regata delle Torri Saracene


Vela: tutto pronto per la regata delle Torri Saracene
14/04/2010, 12:04


NAPOLI - Pronto il programma della V edizione della regata delle Torri Saracene, che chiude le iscrizioni con quaranta partecipanti e l'inserimento, per il primo anno, nel calendario ufficiale offshore della Federazione Italiana Vela. La manifestazione si presenta quest'anno con un programma ricco di appuntamenti e partner di prestigio, in termini sportivi. In primo luogo, i circoli nautici di Torre Annunziata e Sapri, Lega Navale italiana di Scario e Sorrento ed il Club Nautico San Marco di Castellabate. Ed infine la partner ship della 30NODI s.r.l. che curerà immagine e comunicazione dell'evento, seguendo le tappe della regata e gli eventi collaterali con le proprie telecamere e diffondendo info e servizi alla stampa di settore. “La manifestazione – spiega Mario Muscari Tomajoli, presidente dell'Associazione Regata delle Torri Saracene – nata nel 2005, prende il nome dalle Torri di Guardia Vicereali, note come Torri Saracene, particolarmente numerose sulla fascia costiera, dal vesuviano al Cilento. Queste strutture, di grande rilievo storico – artistico, rendono ancora più suggestivo uno scenario naturale di incomparabile bellezza. La RTS promuove il recupero delle Torri Saracene e contribuisce alla valorizzazione del territorio, sul quale, tra l'altro, sono presenti importanti aree marine protette e parchi nazionali”. La manifestazione sportiva è prevista dal 5 al 13 giugno. Si tratta di un'importante regata d'altura, con partenza dal Porto Turistico Marina di Stabia ed arrivo a Marina di Camerota, vera base nautica dell'evento, visto che le barche dei partecipanti verranno ospitate dal Comune per una settimana. Nell'ambito della manifestazione, sono inoltre previste altre due regate minori costiere: la Palinuro Race (Palinuro/Pisciotta/Palinuro) e la Scario/Sapri.
“La Regata delle Torri Saracene – continua Muscari – avrà come ultima tappa il porto turistico di Marina di Cassano a Piano di Sorrento. Seguirà poi la premiazione finale, il 26 giugno, al Porto Turistico Marina di Stabia, con un evento all'insegna delle tipicità dal Lacryma Christi doc di Terre di Sylva Mala alla ristorazione di qualità a cura del catering Lombardi, con il pasticciere Aniello Di Caprio che abbiamo visto, all'ultima edizione di Sanremo, preparare babbà per i vip del dopofestival".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©