Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Venerdi 25 marzo LNRipley live al Lanificio 25


Venerdi 25 marzo LNRipley live al Lanificio 25
23/03/2011, 13:03

LN Ripley è il progetto costituito dalla storica sezione ritmica dei SUBSONICA: NINJA (batteria) e PIERFUNK (basso), potenziata da un secondo basso (VERROR), coaudiuvata dal tastierista-produttore ALEBAVO, dal sound engineer SUKKO e guidata dall'esplosivo front-man mc VICTOR, Vj di MTV. Dopo un album uscito su Casasonica ormai da qualche anno, dopo video di culto (il pluripremiato “Red In The Eye”), dopo release in vinile passate sotto le puntine di Logistics e Pendulum, dopo premi ricevuti dal MEI come “migliore rivelazione indie rock” (ex aequo col Teatro Degli Orrori, anno 2007), soprattutto dopo apparizioni live che hanno lasciato il segno: l’esibizione è strettamente dal vivo. Niente nuovi dischi, niente nuove uscite, niente routine già percorse: solo live. Senza cercare scuse o schermi, offrendo invece una sfida: perché nel 2009 entrano infatti in campo nuove traiettorie stilistiche, per il gruppo. Certo, punk’n’bass come recita la matrice originaria, però ora si scivola anche su planimetrie dubstep, su sospensioni sinistre, su atmosfere che si dilatano all’improvviso. Un livello superiore, qualcosa che non era mai stato tentato, nella dimensione-concerto. Gli LNRipley regaleranno infatti i propri album (o “packages”) a chiunque assista ai loro concerti portando con sé una chiavetta USB. Spariscono dunque i tramiti, le frapposizioni tra artista e ascoltatore per tornare ad un concetto tanto banale quanto sopraffino di passaggio della musica da chi la scrive a chi l’ascolta. Il dinamismo è quindi alla base del collettivo torinese e sembra guidarne le sorti attraverso un costante movimento in avanti, al suono di una musica che dal vivo è strettamente organica, interamente suonata da musicisti con strumenti veri e propri guadagnandone in suono e profondità. Alcuni suoi brani, tra i quali la cover di "killing in the name" (RATM) stampata anche su vinile, hanno fatto il giro dei migliori club londinesi, e sono passati sotto la puntina di dj del calibro di Logistics e Pendulum. La caratteristica più evidente degli LNRipley è la travolgente carica del live. Tutti ballano. Linee di basso, woodoo elettronico e beat irrefrenabili, per un concerto che ha incantato il numeroso pubblico del pop festival di Colonia, la folla che sulla spiaggia di Jesolo attendeva Fat Boy Slim e le migliaia di persone che con il loro passaparola stanno contribuendo a fare dei Ripley una band di culto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©