Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

VENEZIA: LEONE D'ORO ALLA CARRIERA PER OLMI


VENEZIA: LEONE D'ORO ALLA CARRIERA PER OLMI
05/09/2008, 18:09

 

Standing ovation, commozione, ma anche risate per la cerimonia di consegna del Leone d’oro alla carriera ad Ermanno Olmi, premio consegnato da Adriano Celentano. Il momento istituzionale è diventato quasi uno show, con Celentano che si portava via il Leone e non voleva proprio consegnarlo al maestro lombardo. “Di solito quando danno il premio alla carriera - ha detto Celentano ad Olmi, presente il direttore della mostra Marco Mueller - è sottinteso che chi lo riceve non abbia più niente da dire, viene insomma licenziato. E’ vero che non hai più niente da dire?”. Olmi, commosso ma anche divertito per le parole dell’amico, ha risposto: “Questa emozione qui mi provoca un gran turbinio. Ho paura che per me ci sia ancora qualcosa da dire”. Celentano ha proseguito rivolto a Mueller: “E voi ad uno così volete dare questo premio?”. Il regista ha detto ancora: “Tante volte incontrandoci abbiamo detto di fare delle marachelle insieme, un film insieme. Ma chi fa la regia?”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©