Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Vernissage della mostra "Nazar Boncuk" di Nilgun Birgoren all'EIDOSTUDIO di Napoli


Vernissage della mostra 'Nazar Boncuk' di Nilgun Birgoren all'EIDOSTUDIO di Napoli
23/05/2011, 12:05

Atmosfere orientali e talismani dell’antica tradizione turca per la nuova mostra dell’eclettica artista, già protagonista della mostra THE TWO HANDS del maggio 2010. “NAZAR BONCUK” è il titolo della nuova mostra protagonista de L’ARTERITIVO di Francesca Maione: torna con il suo ultimo vernissage pre-estivo l’appuntamento firmato dall’architetto e designer di interni Francesca Maione, ospitato negli spazi del suo EIDOSTUDIO di Napoli. Come ogni terzo venerdì del mese, lo space della Maione in Via Ferrigni, nel cuore del quartiere Chiaia, ospita una mostra personale e una degustazione di vini e aperitivi d’autore.

Il prossimo appuntamento è previsto per VENERDÌ 27 MAGGIO 2011 (DALLE ORE 19.00 ALLE ORE 21.00) con la mostra NAZAR BONCUK di NILGÜN BIRGÖREN. L’eclettica artista di origini turche e di adozione napoletana, già l’anno scorso ha presentato all'Eidostudio la sua personale THE TWO HANDS, dedicata alla sua arte naif. Laureata in Macroeconomia ed esperta di Geopolitica, la BIRGÖREN coltiva la sua arte in perfetto equilibro tra forme razionali ed irrazionali, trasformando le atmosfere levantine in un’autentica esplosione di colori e di immagini. La sua arte è stata recentemente premiata alla Rassegna Nazionale dell’Arte Naif, con il Premio Zavattini.

Un’irrefrenabile fantasia che porta l’artista a presentare una nuova mostra dal titolo, Nazar Boncuk; un chiaro richiamo all’oriente magico e affascinante: i Nazar Boncuk sono infatti perle della tradizione turca, utilizzate come talismano contro il malocchio, occhi come finestre sulla vita delle persone, punto di partenza di pensieri positivi e non solo… Il vernissage sarà accompagnato dalla voce di Giancarlo Penna, da degustazioni di vini pregiati e da un ricco buffet offerto da La Confetteria A Casa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©