Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Vernissage di Lidia Bachis


Vernissage di Lidia Bachis
12/03/2011, 10:03

Esposizione della pittrice Lidia Bachis:  L’artista esporrà alcune delle sue opere all’interno del ReD - Restaurant & Design - Auditorium Parco della Musica Viale P. de Coubertin 12, 16 Roma: Mercoledì 16 Marzo dalle ore 19.00 Vernissage e incontro con l’artista

INTERVISTA CON LA PITTURA. “Prendete un giornale. Prendete un paio di forbici. Scegliete nel giornale un articolo che abbia la lunghezza che voi desiderate dare alla vostra poesia. Ritagliate l’articolo. Tagliate con cura ogni parola che forma tale articolo e mettete tutte le parole in un sacchetto. Agitate dolcemente …”. Il magmatico frullato visivo e compositivo di Lidia Bachis appare come la più pura espressione, dal punto di vista contenutistico e stilistico, dell’indiscriminato caos ideologico e spirituale cui è giunta la società occidentale. Le opere rimarranno esposte al ReD per un mese.

La serata sarà animata dalla musica dal vivo dei Floordrobe, un gruppo di tre musicisti che propone un repertorio di successi pop e rock con arrangiamenti originali in chiave acustica.

Lidia Bachis
Tra le artiste più attive della nuova generazione, Lidia Bachis (1969) fin da piccola si appassiona alla lettura e al disegno con grande soddisfazione da parte dei genitori che la supportano e la incoraggiano.
Dopo aver terminato gli studi medi superiori (iscritta al liceo Artistico e licenziata con il massimo dei voti) vince una borsa di studio e lavora per qualche anno presso l’Istituto Poligrafico della Zecca di Stato. In seguito decide di entrare in contatto con il mondo dell’arte e riesce a inserirsi nella realtà artistico-giovanile romana. Conosce e frequenta assiduamente artisti già affermati come Emilio Leofreddi, Alberto Parres e Simone Crespi con cui discute e si confronta animosamente.
La sua prima esposizione personale organizzata da F. Massimo Romano e B. Martusciello, dal titolo E le sue stanze tutte per sè, è tenuta presso Interno 9 a Roma.
Da allora la sua attività è sempre più intensa: lavora ai suoi quadri, collabora con case editrici ed espone le sue opere in tutta Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©