Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

"Versi... diversi": itinerario tra poesia, musica e immagini al PAN


'Versi... diversi': itinerario tra poesia, musica e immagini al PAN
16/04/2009, 15:04

Tre mostre, molti inediti, incontri di poesia, spettacoli, workshop e laboratori didattici: è quanto prevede la rassegna "Versi... diversi", in programma dal 18 aprile al 15 maggio al Palazzo delle Arti di Napoli. La rassegna è organizzata dall’associazione culturale Kolibrì per la quinta edizione di "Girogirotondo, cambia il mondo 2009", il progetto dedicato a creare ponti tra adulti e bambini attraverso la promozione dell’arte e della cultura. Alla conferenza stampa di domani interverranno, tra gli altri: gli assessori comunali alla Cultura Nicola Oddati e all’Istruzione Gioia Maria Rispoli; l’assessore provinciale alle Politiche Scolastiche e Formative Angela Cortese; l’assessore regionale all’Istruzione Corrado Gabriele; il curatore di una sezione della mostra Water Fochesato; autorità accademiche e istituzionali partner del progetto e rappresentanti di Kolibrì. La rassegna è articolata in quattro percorsi espositivi. Il primo, Il ritorno del Prode Anselmo. Segni e colore dell’illustrazione italiana, a cura di Walter Fochesato, presenta tavole originali dedicate a una nota ballata della tradizione popolare e realizzate da celebri illustratori italiani. Il secondo è Il circo delle nuvole di Gek Tessaro: una mostra di tavole originali affiancata da uno spettacolo caleidoscopico dell’artista, che racconta le sue storie utilizzando la musica dal vivo, la parola recitata e la lavagna luminosa. Poi, l’inedita sezione espositiva I colori di Salvatore Di Giacomo, ideata dall’associazione Kolibrì, in cui sono esposte opere di giovani illustratori e illustratrici ispirate da una selezione dei versi e delle canzoni più celebri del poeta napoletano. Infine, l’angolo della poesia, dedicato al concorso Abracadabra: cambianapoli in poesia, rivolto ai bambini delle scuole elementari di Napoli, sul tema della legalità, in collaborazione con l’assessorato alla pubblica istruzione del Comune di Napoli. Alle mostre saranno affiancati reading di poesia, visite guidate e laboratori didattici. A conclusione dell’evento, il 14 maggio, ci sarà la premiazione del concorso di poesia con un testimonial d’eccezione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©