Cultura e tempo libero / Enogastronomia

Commenta Stampa

Viaggio nei sensi...aspettando le Giornate Gastronomiche Sorrentine


Viaggio nei sensi...aspettando le Giornate Gastronomiche Sorrentine
10/09/2012, 11:24

Sorrento- Vedere, sentire, degustare. Da un’idea di Carmen Davolo, Santa di Salvo, Daniela Marrapese, Giuseppe Aversa e Antonino Fattorusso, e con la collaborazione del Museo Correale di Terranova di Sorrento, parte a settembre "Viaggio nei sensi...aspettando le Giornate Gastronomiche Sorrentine", un modo per esaltare i luoghi di cultura, l’enogastronomia, la musica, la pittura, la fotografia.

Un format che si svilupperà fino a novembre 2012 e toccherà diverse località campane.

Il viaggio è dedicato a un pubblico raffinato, amante dell’arte, della buona cucina, della letteratura a tema gastronomico, della musica, dei luoghi inusuali: i luoghi dell’anima.

Il programma si snoderà tra Sorrento, Pompei e Caserta e proporrà di ammirare queste famose località turistiche in una chiave artistico-enogastronomica. Sono, infatti, previste alcune cene, dal titolo “L’Arte nel Piatto”, nel corso delle quali l'arte figurativa e la storia locale saranno interpretate da chef del territorio.

Per il primo appuntamento, a Sorrento, venerdì 14 settembre, gli chef di Camera&Cucina, coadiuvati da Imma Gargiulo, finalista della prima edizione di Master Chef Italia, proporranno una cena con portate ispirate ad alcune delle opere conservate presso il Museo Correale di Terranova. La cena, in accordo, con il “sincretismo” che anima l'intera rassegna, sarà preceduta da una presentazione “inedita” e un po' inusuale del libro della Gargiulo, “Celebrity Chef – Le Ricette di Imma”, con la collaborazione di un'ospite d'eccellenza, Livia Iaccarino.

La cena, con inizio alle 20.30, su prenotazione (tel. 081 8773530), costo 45 euro, sarà accompagnata dai vini dell'azienda Feudi di San Gregorio e avrà una dolce conclusione con “Sentimento di Sal” del noto pasticcere dell’Accademia Maestri Pasticceri, Sal De Riso.

Ad accogliere gli ospiti, un aperitivo pensato appositamente per l'occasione dai barmen di “Camera&Cucina”: “Sorrento, Dolce Vita” a voler ricordare, se ce ne fosse bisogno, quale sia la culla del bien vivre. Lo stesso verrà offerto anche a quanti, in possesso del biglietto d'ingresso, avranno visitato il Museo Correale nella giornata di venerdì.

Il 12 ottobre sarà la volta di Paolo Gramaglia, del ristorante President di Pompei (081 8507245), che non poteva che ispirarsi agli affreschi dei vicini scavi di Pompei e Oplonti.

A Caserta, a due passi dalla famosa Reggia, la chef Rosanna Marziale del ristorante Le Colonne (0823 467494), il 2 novembre, svilupperà il suo viaggio ispirandosi ai Borbone e ai piatti preferiti del re, il tutto con una cena sensoriale dal titolo “Il ritorno Fantastico di Carlo di Borbone”. Sarà la voce del re (interpretata da un attore) a spiegare i suoi piatti preferiti, che verranno serviti a tavola. Un menu che si rifà alle pietanze della Terra del Lavoro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©