Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Vico Equense, grande successo per la sfilata in piazza


Vico Equense, grande successo per la sfilata in piazza
02/09/2013, 15:07

VICO EQUENSE - “Pochissime volte nella mia vita ho visto piazza Umberto I così piena di gente”. Questo è uno dei tanti commenti fatti dai cittadini di Vico Equense durante la sfilata organizzata dalla boutique Cherie mode, a cura del pubblicitario Ludovico Lieto,  e svoltasi giovedì scorso nella principale piazza della città. Modelli e modelle con fascino ed eleganza sono entrati in scena dall’angolo della piazza e hanno percorso la maestosa passerella quadrata costruita attorno alla fontana, simbolo della città. Presentate le collezioni trend, pret-à-porter, cerimonia, sposa e sposo; ospite della serata Mauro Adami, wedding designer, global stylist e direttore artistico del team Domo Adami. “Quando passione, dedizione, eleganza, caparbietà e professionalità si fondono insieme anche l’impossibile diventa possibile – ha affermato Mauro Adami – e con Maria e Lucia Cilento è stato così. L’entusiasmo e la voglia di fare può essere l’unica risposta alla crisi che sta attraversando il paese e che sta colpendo tutti. Hanno avuto coraggio e dinamismo nell’organizzare un evento che si è dimostrato spettacolare. A testimoniare la riuscita della kermesse, il fermento del pubblico e la loro gioia nel vedere in passerella abiti dedicati ai più importanti momenti della vita, dal matrimonio alla quotidianità”. In passerella gli abiti delle più prestigiose aziende della moda, che hanno mandato in anteprima i trend inverno 2013-2014. Ha presentato l’evento Erennio De Vita. Durante la serata in alcuni momenti la moda si è lasciata accompagnare da musica e danza. Ha, infatti, presentato al pubblico il suo nuovo singolo la cantante Luna Di Nardo, nota la grande pubblico per aver partecipato alla prima edizione del talent “X Factor”. “Per me è stata un’emozione vedere la forte partecipazione – ha continuato Mauro Adami – e l’affetto che il pubblico ha mostrato nei confronti di Maria e Lucia Cilento. Inoltre per me questa è stata l’occasione per ritornare, dopo venti anni, nel luogo in cui avevo presentato la mia prima collezione”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©