Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

FOLKLORE ED ENOGASTRONOMIA CAMPANA

Vinalia: l'enogastronomia sannita che conta


Vinalia: l'enogastronomia sannita che conta
09/07/2011, 10:07

GUARDIA SANFRAMONDI (BN) - Diciottesimo traguardo per Vinalia, la rassegna enogastronomica promossa dal Circolo Viticoltori ed organizzata dal Comitato Vinalia nel caratteristico centro storico di Guardia Sanframondi (Benevento).  L’appuntamento 2011, come per le precedenti edizioni, si terrà dal 4 al 10 agosto prossimi e sarà rivolto alla promozione dei prodotti tipici ed alla valorizzazione del territorio, con una serie di iniziative tutte legate da un filo tricolore: i 150 anni dell'Unità d'Italia.
Ogni evento, infatti, pur con modalità e finalità diverse, servirà a far riflettere sulla tradizione enologica italiana, la varietà dei vitigni e dei suoi territori, la ricchezza e la complessità delle produzioni da sempre simbolo del Paese ed elemento unificante della Nazione.  Vinalia si avvale della collaborazione di: Comune di Guardia Sanframondi, Provincia di Benevento, Regione Campania, Camera di Commercio di Benevento, Consorzio di Tutela Vini Samnium, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento, Associazione Italiana Sommelier, Coldiretti, Laboratorio Teatrale Guardia Sanframondi, Accademia Italiana del Peperoncino, Pro Loco di Guardia Sanframondi, Misericordia di Guardia Sanframondi e ArciGuardia,
In programma, oltre alle degustazioni di una vasta gamma di vini, ci saranno anche assaggi di formaggi, salumi, oli, funghi e gastronomia, tutti proposti in uno scenario da favola e, aspetto non secondario, ogni momento punterà alla cultura del rispetto per l'ambiente, poiché, come per lo scorso anno, si utilizzeranno solo stoviglie lavabili o in Mater-Bi (un prodotto biodegradabile costituito da amido di mais, di patate o di grano allo stato naturale) e così per ciò che concerne il vetro, il cui uso sarà ridotto con l'installazione di erogatori di vino alla spina.  Per quanto attiene il cartellone manca ancora qualche tassello, ad ogni modo, non mancheranno: l'enoteca, l'osteria, il lounge bar, convegni, mostre, presentazioni di libri, spettacoli musicali e d'artisti di strada.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©