Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

VOLTI E FORME DELLA NATURA PERSONALE DI FLORA PALUMBO


VOLTI E FORME DELLA NATURA PERSONALE DI FLORA PALUMBO
04/12/2013, 21:46

Le opere esposte rappresentano il percorso artistico dell’autrice; troviamo vesuvi, le cui esplosioni sono costituite da lava policroma e di varie forme, dove si nota la maestria dell’artista nell’uso dei colori. Si passa poi alla rappresentazione del mondo animale dove è ben visibile la visone favolistica della natura rappresentata. Infine troviamo le surreali figure femminili che rappresentano al momento l’ultimo approdo del percorso artistico della pittrice. In un mondo che cambia continuamente, ogni vero artista vive in maniera conflittuale la realtà che lo circonda. All’interno di questo conflitto l’artista cerca di affermare la propria identità rielaborando i segnali e le percezioni di ciò che lo circonda. Solo in questo modo riesce a trovare una stabilità interiore che si concretizza con la creazione artistica. Questa conflittualità è vissuta continuamente, operando sempre sul confine tra percezione e immaginazione. Questa continua ricerca dell’equilibrio rende il suo lavoro una raffinata rappresentazione artistica e allo stesso momento, anche, una rappresentazione della complessità umana. Osservando le sue opere, i vesuvi, gli animali, le forme microscopiche della natura, i quadri di vita reale, nei quali sono rappresentate condizioni drammatiche della vita degli uomini, come i quadri sui migranti,ci rivelano la tensione interna dell’artista, dove ogni aspetto della realtà, anche i più drammatici, sono attraversati da una vena di dolcezza che attutisce l’asprezza della realtà.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©