Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

VOLTURARA IRPINA, PROSEGUE "IL BORGO DEI FILOSOFI"


VOLTURARA IRPINA, PROSEGUE 'IL BORGO DEI FILOSOFI'
18/11/2008, 16:11

Continua domani (19 novembre) a Volturara Irpina la terza edizione de “Il Borgo dei Filosofi”, l'unico grande evento in Campania dedicato al pensiero occidentale contemporaneo.

L’appuntamento è alle ore 10 presso il Museo Etnografico della Piana del Dragone di Volturara Irpina, dove Giuseppe Riconda terrà la propria lectio magistralis su “Rivoluzione, società tecnocratica, personalismo”.
Riconda è professore emerito di Filosofia teoretica presso l’Università di Torino. È stato presidente del Centro Studi Filosofico-religiosi Luigi Pareyson e della Fondazione Augusto Del Noce. È socio dell’Accademia delle Scienze di Torino. Tra le sue opere Ugo Spirito (Torino, 1955); La filosofia di William James (Torino, 1962); Introduzione alla filosofia della religione (Torino, 1970); Schopenhauer interprete dell’occidente (Milano, 1986); Introduzione al pensiero di Max Scheler (Torino, 1983); La filosofia speculativa di A. N. Whitehead (Torino, 1977); Il problema del male nel pensiero di I. Kant (Torino, 1986); Invito al pensiero di Kant (Milano, 1991); Schelling storico della filosofia (1794-1820) (Milano, 1990); Invito al pensiero di James (Milano, 1999); Tradizione e avventura (Torino, 2001); Rosmini e Manzoni (Roma, 2004).

A seguire il Laboratorio di filosofia e, alle ore 11, la proiezione del cortometraggio “Socrate e la Nuvola Rosa” con Carlo Rivolta, scritto e diretto da Andrea Lucisano. Musicista e scrittore, oltre che regista, Lucisano ha composto diverse colonne sonore per documentari e per film e ha pubblicato il libro “Il Cantico dell’Uva”, presentato al Vinitaly in forma di concerto. Nell’aprile del 2008 incontra il maestro ed amico Carlo Rivolta, che nel film interpreta Socrate. Le riprese sono state girate a giugno a Cinecittà. Carlo Rivolta è scomparso undici giorni dopo le riprese del film, il 21 giugno 2008. Questa è quindi la sua ultima interpretazione di Socrate, e il film è intitolato alla memoria di questo grande maestro.

“Il Borgo dei Filosofi” continuerà alle ore 15 con la lectio magistralis di Erwin Bader su “Weltethos und Globalisierung aus philosophischer Sicht”.
Bader è ordinario di Filosofia presso la Facoltà di Filosofia dell’Università di Vienna, e fondatore del gruppo di ricerca sulla pace presso la stessa Università. Al centro dei suoi interessi, che si muovono nell’ambito dell’Etica e della Filosofia della religione, vi sono i temi della dottrina sociale cristiana, della pace e del dialogo interreligioso. Tra le sue pubblicazioni Karl von Vogelsang. Die geistige Grundlegung der christlichen Sozialreform (Wien, 1990); Christliche Sozialreform.  Beiträge zur Sozialphilosophie in einer veränderten Welt (Wien, 1991). Ha inoltre curato i volumi Terrorismus. Eine Herausforderung unserer Zeit (Frankfurt-Wien, 2007); Weltethos und Globalisierung, (Wien-Münster, 2008); Dialog der Religionen. Ohne Religionsfrieden kein Weltfrieden (Wien-Münster, 2006).

“Il Borgo dei Filosofi” è promosso dalla Comunità Montana Terminio Cervialto  con la collaborazione del Parco regionale dei Monti Picentini, con l'attenzione della Presidenza della Repubblica, con il patrocinio dell'Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, del Dipartimento di Filosofia dell’Università Cattolica “Sacro Cuore” di Milano, del Dipartimento di Filosofia dell’Università “Federico II” di Napoli, SFI – Società Filosofica Italiana, Regione Campania e AIR – Autotrasporti Irpini, e in collaborazione con l'Istituto Italiano di Studi Filosofici e i Comuni di Avellino, Bagnoli Irpino, Castelvetere sul Calore, Montella, Nusco, Taurasi e Volturara Irpina
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©