Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

WEEKEND TRA SAPORI E SAPERI A ROCCA D’EVANDRO: PARTE LA RASSEGNA “LE TERRE DEL GUSTO”


WEEKEND TRA SAPORI E SAPERI A ROCCA D’EVANDRO: PARTE LA RASSEGNA “LE TERRE DEL GUSTO”
08/05/2008, 13:05

A Rocca d'Evandro (Caserta) è tutto pronto per ospitare l'appuntamento con la rassegna “Le Terre del Gusto”. La due giorni è prevista per sabato 10 e domenica 11 maggio prossimi e presenta un invitante itinerario fra sapori e saperi legati ad una doc Galluccio tutta da scoprire. L'iniziativa, che rientra nel progetto delle Porte e Stazioni del Gusto, è proposta dall'Ente Provinciale del Turismo di Avellino, Benevento e Caserta, con l'intento di accrescere la visibilità dei paesi simbolo dell'enogastronomica d'eccellenza delle tre province. Il programma, allestito in collaborazione con l'amministrazione comunale e la pro loco, prevede dalle ore 17 alle 21 di sabato 10, in Piazza Torrione e Piazza Fanelli, un banco d'assaggio e di esposizione delle aziende: Telaro (vini); Fattoria Prattico (vini); Agrozootecnica Allevamento Bufalino Vitiello Caterina di Rocca d'Evandro; Salumificio Esperia di Rocca d'Evandro; Agricola Iaconelli di San Pietro Infine (formaggi); Panificio Grandolfo Tina di Rocca d'Evandro; Agricola Delli Colli Antonietta di Galluccio (vini); Fattoria Colle Sasso di Galluccio (vino e olio); Bottega Buona di Vairano Patenora (salumi); Torre dei Colapietro di Marzano Appio (vini); Agricola Kales di Calvi Risorte (olio); Agriturismo "Le pietre raccontano" di Rocca d'Evandro; Apicoltore Di Zazzo Antonio di Rocca d'Evandro; Rosen Garden di Rocca d'Evandro (composizioni floreali); Franco Marrocco di Rocca d'Evandro (arte in ferro). Nello stesso ambito è in cartellone anche un viaggio attraverso le sonorità popolari del Sud con il concerto del quintetto musicale Sud Graffiti. Il programma di domenica 11, invece, prevede dalle ore 11 nella sala riunioni della pro loco, un convegno dal tema "Quali strategie per lanciare il marchio Galluccio doc?". All'incontro partecipano: Carmine Domenicano (sindaco di Rocca d'Evandro); Emanuele Marandola (presidente della pro loco di Rocca d'Evandro); Vincenzo D'Errico (presidente della Comunità Montana "Monte S.Croce" di Roccamonfina); Maurizio De Simone (enologo), Giancarlo Moschetti (dell'Università di Palermo), Lino Telaro (enologo), Gianluca Montuoro (consulente commerciale) e Luciano Pignataro (giornalista e scrittore).
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©