Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Wellness: a Napoli le ultime tendenze di arredamento e tecnologia


Wellness: a Napoli le ultime tendenze di arredamento e tecnologia
17/11/2010, 11:11


NAPOLI - Arrivano direttamente da Napoli, e più precisamente dall’Hotel and Spa Design in corso fino a domani alla Mostra d’Oltremare, gli ultimi suggerimenti in fatto di relax, benessere ed arredamento. Ospiti del quartiere fieristico di Fuorigrotta e della MY Exhibition di Carlo Matthey che per la prima volta ha portato al Mezzogiorno l’evento, progettisti ed aziende si sono dati appuntamento per cinque giorni di convegni, incontri di lavoro e scambi d’opinione sulle nuove tendenze. E’ il caso di Technogym, che ha presentato il Run Personal, tapis roulant disegnato da Antonio Citterio che si fonde con la tecnologia di VISIOweb, il primo display integrato per connettersi ad internet, TV ed iPod durante l’allenamento. Keiser invece ha proposto la spinbike M3, silenziosissima e caratterizzata da un volano leggero ad inerzia ridotta e trasmissione a cinghia. Immancabili le vasche idromassaggio di ogni forma e misura e soprattutto all’insegna della tecnologia come le Aquasoul di Jacuzzi, che in aggiunta all’idromassaggio tradizionale dispongono di quattro cicli reimpostati (silence, breath, renew e dream) per un’esperienza sensoriale unica almeno quanto quella della J.Sha, la prima vasca capace di portare il massaggio shiatsu in acqua attraverso un rivoluzionario sistema di getti. E se a pochi passi dal Vesuvio non poteva mancare la pietra lavica come rivestimento esclusivo, proposto da Ranieri, le pietre della Benetti esprimono un concetto dell’abitare in cui l’uomo si pone al centro di un ambiente intimista e meditativo dove gli elementi primordiali (acqua, fuoco, pietra e vegetazione) creano un microcosmo parallelo. Ambienti da fiaba da arredare con accessori di gusto insomma come nel caso dei lampadari della collezione LU murano disegnati e realizzati in vetro soffiato in venti colorazioni che ben si abbinano alla morbida vasca “Soft”, della Ideal Standard, caratterizzata da forme ergonomiche ed un materiale grazie al quale al contatto con l’acqua calda le pareti si ammorbidiscono adattandosi come per magia alle forme del corpo. E sempre in tema di materiali, grande interesse ha suscitato Technowood, il materiale di Carmenta resistente alle condizioni più estreme e completamente idrorepellente grazie all’anima di resine fenoliche racchiusa in legno naturale protetto esternamente da un overlay trasparente. Il vero relax del resto può essere anche garantito dalla fiamma di in un caminetto ed ecco allora, per chi non disponga di una canna fumaria, i caminetti a gas Dim’ora che utilizzano il normale gas metano: le fiamme sono vere, il fuoco brucia tra i ceppi in fibra ceramica con sorprendente realismo e gli ambienti si riscaldano senza sporcare. Benessere a trecentosessanta gradi ma anche bellezza, come nel caso di REVO2: una tecnologia per il ringiovanimento cutaneo che sfrutta l’azione combinata dell’ossigeno e delle soluzioni isotoniche di La Beaute che, distribuite mediante un nebulizzatore, creano un effetto di microiniezioni superando la barriera protettiva della pelle con un maggiore assorbimento dei cocktail cosmetologici . O, ancora, il nuovo i-O2 Oxygen concentrator di Laser.com per trattamenti all’ossigeno iperbarico abbinato a cellule staminali vegetali attive, octapeptidi ed acido ialuronico, che attenua immediatamente i segni dell’invecchiamento. Un concentrato insomma di novità glamour e tecnologiche per i professionisti del settore e gli imprenditori interessati a garantire un servizio sempre al passo con i tempi alla propria clientela che nel solo fine settimana ha attirato oltre seimila visitatori registrati provenienti da varie regioni d’Italia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©