Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Annullati i concerti. Delusi i fans

Whitney Houston senza voce


Whitney Houston senza voce
07/04/2010, 14:04

Ieri la cantante americana, ricoverata a causa di un’infezione respiratoria all’American Hospital a Neuilly, una clinica che ha ospitato diverse celebrità situata in un quartiere di lusso di Parigi, ha dovuto annullare il primo concerto in Europa.
A causa di una rinofaringite cronica e di un’infezione la cui origine non è stata ancora identificata, la casa discografica oggi ha annunciato che la cantante non potrà tenere neanche i concerti a Manchester, in programma l’8 e 9 aprile, e a Glasgow, l’11 aprile. Le date sono slittate rispettivamente al 16 e al 17 giugno per Manchester e al primo maggio per Glasgow.
Nonostante la manager della Houston, Kristen Foster, abbia rassicurato il pubblico e i media circa l’infezione respiratoria che ha compromesso l’esibizione all’Arena Omnisport Bercy di Parigi, persistono le preoccupazioni per la salute della diva, 46enne, già duramente provata, in passato, dalla droga e dal complicato rapporto con l’ex marito Bobby Brown. Si temono, inoltre, gravi ripercussioni sulla carriera della Houston.
Il concerto a Parigi doveva essere il primo della sezione europea del tour mondiale, che ha già visto la cantante esibirsi in Asia e Australia dove però, purtroppo, è stata criticata e contestata per aver deluso le aspettative dei fans. Sembra, infatti, che la celebre interprete di “I will always love you” non abbia più il fiato d’un tempo.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©