Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

XV Irnofestival: buon esordio con Rigoletto

Domenica in scena La Traviata

XV Irnofestival: buon esordio con Rigoletto
27/07/2013, 11:16

SALERNO - In uno scenario fiabesco presso la ‘terrazza sul mare’ dell’Associazione Soccorso Amico in via Generale Clark a Salerno, giovedì sera si è aperta la XV edizione dell'Irnofestival con la brillante messinscena di Rigoletto, l'opera della trilogia popolare di Giuseppe Verdi, interpretata da una bravissima Fernanda Costa (Gilda) e da un giovanissimo duca di Mantova Francesco Ciotola accompagnati dalla orchestra sinfonica della Repubblica di Udmurtia (140 elementi) diretta da Marco Gatti per la regìa di Massimo Patroni Griffi. 

Buona la cornice di pubblico che ha reso ancora più suggestiva la ottimamente riuscita interpretazione artistica.   

Il secondo appuntamento è per le ore 21 di domenica 28 luglio con La Traviata che vedrà sulla scena la famosa Maria Dragoni (Violetta) e un bravo Francesco Malapena (Alfredo). La regia sarà di Enrico Stinchelli, storico conduttore della ‘Barcaccia’.

La XV edizione dell’Irnofestival, organizzata dall’Associazione Rachmaninov di Mercato San Severino (Sa) riveste anche un profondo significato sociale: sostiene infatti il comitato Liberi dalla Meningite (www.liberidallameningite.it). Nelle serate del festival si potranno raccogliere le firme per una petizione affinchè il vaccino della meningite diventi obbligatorio in Italia.   

Il programma prevede:

25 luglio: Rigoletto

28 luglio: La Traviata

31 luglio: Il Trovatore


Per informazioni e aggiornamenti www.irnofestival.it e pagina facebook

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©