Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

XXVII Torneo fra le Accademie Militari


XXVII Torneo fra le Accademie Militari
22/04/2013, 14:06

Pozzuoli – 19 aprile 2013. Si è concluso con l’assegnazione della coppa Challenge )Trofeo Accademie Militari)  il XXVII Torneo fra le Accademie Militari.

La vittoria è andata all’Accademia Militare di Modena che ha prevalso nelle discipline di atletica e basket. L’Aeronautica pur affermandosi nel tiro sportivo è purtroppo arrivata terza con punteggio ex-aequo con la Marina Militare. Di rilievo il tempo di 2’27’’85 ottenuto dell’Allieva Vittoria DI DONNA negli 800 mt piani  e il tempo di NICHELLI e Andrea MATTEUCCI li Allievi Giovanni TURREI, Simone PANICHELLI e Andrea MATTEUCCI  3’41’’04 ottenuto dall’Aspirante Renato FERRANTE, e dagli Allievi Giovanni TURREI, Simone PANICHELLI e Andrea MATTEUCCI, nella staffetta 4x100 stile libero, nuovi record dell’Accademia Aeronautica.

Il torneo, iniziato martedì scorso, ha coinvolto circa 230 cadetti appartenenti all’Accademia Militare di Modena, all’Accademia Navale di Livorno, all’Accademia Aeronautica di Pozzuoli ed all’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo che si sono dati battaglia “agonistica” nelle cinque discipline sportive (atletica, nuoto, tiro sportivo, pallavolo e basket). Una sana competizione in cui tutti gli atleti hanno fatto emergere, al di là dell’abilità e della preparazione atletica, un profondo spirito di amicizia, lealtà e solidarietà, elementi questi, che hanno permesso il pieno successo della manifestazione.

Numerose le Autorità militari e civili ricevute dal Comandante dell’Accademia Aeronautica. Gen. D.A. Umberto BALDI, tra cui il Comandante delle Scuole A.M./3^ R.A. Gen. S.A. Mario Renzo OTTONE, l’Ispettore per gli Istituti di Formazione  della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Vito BARDI, il Comandante dell’Accademia Navale, Amm. Giuseppe CAVO DRAGONE, il Comandante dell’Accademia della Guardia di Finanza Gen. D. Giuseppe ZAFARANO ed il Col. Luca Appolloni in rappresentanza del Comandante dell’Accademia Militare.

Nel suo discorso il Gen. OTTONE a conclusione di questa ventisettesima edizione del Torneo Sportivo Interaccademie, ha desiderato esprimere la sua gratitudine  e quella dell’Aeronautica Militare a tutti coloro che, ne hanno reso possibile lo svolgimento. In particolar modo: “ un sentito ringraziamento va al CONI ed a tutte le Federazioni Sportive che hanno diretto e controllato il regolare svolgimento delle gare e contribuito ad arrivare al termine di quattro giorni caratterizzati sempre  da leale e sana competività, preludio a quelle qualità e capacità che vi dovranno assistere nella vostra futura vita professionale. Desidero poi ringraziare quanti hanno collaborato all’organizzazione dell’evento e gli  sponsor che ci hanno sostenuto, assieme alle  Autorità Militari. Ma il ringraziamento più sentito va a voi ragazzi, che di questo Torneo siete stati i veri protagonisti. Ciascuno di voi ha riconosciuto, nell’avversario del momento, un coetaneo forte, coraggioso, sincero e leale. Qualità che alimenteranno in futuro  cordialità e fiducia reciproca, in un sincero spirito interforze. Ora, voi avete l’animo e lo spirito già predisposti a quella naturale e fondamentale collaborazione che non mancherà di dare i suoi frutti quando, in posti di responsabilità, dovrete operare congiuntamente per il conseguimento di un fine istituzionale comune. Al di là delle medaglie e delle coppe la vittoria è di tutti coloro che hanno scelto di dedicare la loro vita alla sicurezza della patria quali cittadini in uniforme. Perché questo era l’obiettivo principale del Torneo”

La cerimonia si è conclusa con l’ammaina delle bandiere.

Commenta Stampa
di Arianna Piccolo
Riproduzione riservata ©