Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

XXXI edizione del Premio "Elsa Morante" - Video


.

XXXI edizione del Premio 'Elsa Morante' - Video
17/11/2017, 12:01

NAPOLI - Presso l’Auditorium della Rai di Napoli si è celebrato  XXXI edizione del premio Elsa Morante, che vede l’organizzazione della giornalista Tjuna Notarbartolo e la presidenza del premio letterario della scrittrice Dacia Maraini.

Il premio, coordinato da Iki e e Gilda Notarbatolo è stato realizzato assieme ad un comitato organizzatore presieduto da Antonio Parlati, vicedirettore del centro di produzione Rai di Napoli.

L’edizione 2017 del premio, ispirata come sempre alla figura della grande scrittrice Elsa Morante, offre uno spaccato profondo, vivace e stimolante della cultura italiana, fondendo vari aspetti della creatività, dalla letteratura al cinema, come afferma Dacia Maraini.

Accanto a lei presenti i membri della giuria Francesco Cevasco, enzo Colimoro, David Morante, Paolo Ruffini, Tjuna Notarbatolo e Teresa Triscari. A fare gli onori di casa Francesco Pinto, direttore del centro di produzione Rai di Napoli.

La giuria era inoltre composta da grandi nome come Roberto Faenza, Maurizio Costanzo, Monica Maggioni, Gianna Nannini e Silvia Calandrelli.

Sul palco si sono alternati i vincitori delle varie sezioni di cui è composto il premio: Renzo Arbore ha ricevuto il premio per la Comunicazione per il documentario “Da Palermo a New York…e fu subito jazz; Mogol per la sezione Musica, Nicola Lecca per la Narrativa con il libro “I colori dopo il bianco”; Simone di meo per il libro Ghotam City, viaggio segreto nella camorra dei bambini. Grande spazio è stato dedicato alla figura di Elena Ferrante, alla quale è stato assegnato il Premio alla Carriera.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©