Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Storia dello stilista più eclettico al mondo

Yohji Yamamoto celebrato in una serie di mostre a Londra

Il designer nipponico compie 30 anni di carriera

Yohji Yamamoto celebrato in una serie di mostre a Londra
28/03/2011, 13:03

LONDRA - Al Victoria and Albert Museum, si festeggiano i 30 anni di carriera del designer di moda giapponese Yohji Yamamoto con muna mostra a lui dedicata.
Un'esposizione in cui si raccontano gli anni di carriera del più eclettico e mistico stilista del mondo. Si ripercorre la vita professionale: dal battesimo sulle passerelle europee sino ai giorni nostri, in cui lo stile Yamamoto,  inconfondibile e decisamente originale, fa impazzire le donne di tutto il mondo.
In una spazio bianco essenziale, esposti sino al 10 luglio, abiti dai tagli asimmetrici, irregolari e teatrali che hanno reso famolo lo stilista del sol levante.
Sempre a Londra, alla Wapping Project Bankside Gallery, si racconta l'estetica della donna-Yamamoto, delicata e forte nel contempo, una bellezza poetica vista attraverso l'obiettivo dei fotografi che hanno lavorato con lo stilista, come Paolo Roversi, Nick Knight e craig McDen.
Una terza mostra allestita, sempre nelle sale della Wapping Project Bankside Gallery, ha come nome: "Yohji Making Waves", con le creazioni più stravaganti, in cui gli abiti diventano sculture e a fare da protagonista un'istallazione con grandissimo abito da sposa in seta bianca che fluttua sull'acqua creando un'atmosfera surreale.
Un omaggio allo stilista sugellato anche da un libro intitolato: Yohji Yamamoto. My dear bomb", biografia scritta dal desingner stesso assieme con Ai Mitsuda. Storie, racconti, immagini, disegni e accurate descriioni del lavoro da giovane ed eclettico stilista.

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©