Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

È made in Italy il primo vaccino contro il menigococco B

Approvato dall'Agenzia Italiana del Farmaco

È made in Italy il primo vaccino contro il menigococco B
27/06/2013, 14:20

MILANO - È arrivata l'autorizzazione dell'Agenzia Italiana del Farmaco all'immissione in commercio del primo vaccino multicomponente contro il meningococco di sierogruppo B, messo a punto nei laboratori Novartis Vaccines a Siena dal team di Rino Rappuoli e prodotto nello stabilimento di Rosia (Siena) per tutto il mondo.

Il meningococco B è responsabile di oltre 6 casi su 10 di meningite meningococcica in Italia, particolarmente temuta da genitori e pediatri in quanto si manifesta all'improvviso in persone sane, soprattutto nei bambini nei primi mesi di età. Evolve con rapidità e può uccidere nell'arco di 24 ore o causare gravi disabilità permanenti.


Il vaccino è indicato per proteggere fin dal secondo mese di vita e rappresenta il mezzo più efficace per prevenire la malattia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©