Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

2008, INTEL E LA RIVOLUZIONE TECNOLOGICA


2008, INTEL E LA RIVOLUZIONE TECNOLOGICA
08/01/2008, 17:01

Intel inizia alla grande il 2008, introducendo a listino 16 nuovi modelli di processori a 45 nanometri. Il numero di nuovi prodotti è eclatante: segue la strategia annunciata dalla società lo scorso anno in occasione della presentazione della nuova tecnologia costruttiva.

Tra i nuovi chip, la novità di maggior rilevo è rappresentata dai primi modelli di Penryn dual-core indirizzati ai notebook. Grazie alle peculiarità della tecnologia a 45 nanometri, i nuovi Core 2 Duo doteranno la piattaforma Centrino di Cpu in grado di offrire migliori prestazioni con un consumo energetico più contenuto rispetto ai prodotti a 65 nm. Questo soprattutto in virtù della Deep Power Down Technology, che spegne letteralmente alcune sezioni del processore quando non sono usate.

Chi si aspettava l’annuncio di processori quad-core anche per i notebook è andato deluso.
Intel sostiene che il doppio core è ancora l’ideale per i pc portatili. 
I modelli a quattro core arriveranno più in là nel tempo, quando saranno stati ottimizzati i consumi. E comunque i primi notebook a ospitarli dovrebbero essere i modelli di fascia più alta, quelli indirizzati ai gamer o all’impiego come workstation, per i quali la potenza è un prerequisito e il consumo assume un aspetto secondario.

Entro la fine dell’anno, Intel prevede anche di rinnovare in toto la piattaforma Centrino, con l’introduzione della nuova versione Montevina, che consentirà di gestire contemporaneamente le connessioni Wi-Fi e WiMax.

Entrando più nel dettaglio tecnico, i nuovi processori Core 2 Duo (T8100, T8300, T9300 e T9500) dispongono di frequenze di clock comprese fra 2,1 GHz e 2,6 GHz e integrano da 3 Mbyte a 6Mbyte di memoria cache L2 condivisa. I prezzi, per quantitativi di mille pezzi, variano dai 209 dollari del T8100 ai 530 dollari del T9500.

Gli altri processori presentati da Intel e basati su tecnologia a 45 nm consistono in otto modelli per desktop e quattro Xeon, Tra i primi troviamo il Core 2 Extreme X9000 (2,8 GHz, 6Mbyte di cache L2 condivisa e un costo di 851 dollari), tre Core 2 Quad quad-core con clock tra 2,5 GHz e 2,83 GHz (i prezzi variano da 266 dollari a 530 dollari) e quattro dual-core.

Tra gli Xeon troviamo invece tre quad-core con clock tra 2,5 GHz e 2,83 GHz e cache L2 che varia da 6 Mbyte a 12 Mbyte (da 266 dollari a 530 dollari il range di prezzi) e un dual-core (3 GHz, 6 Mbyte di cache L2 e prezzo di 188 dollari)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

19/01/2008, 14:01

WIMAX, EUTELIA RINUNCIA