Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Le vendite aumentano dell’1,3% e superano le 51.000 unità

2011: SEAT aumenta le esportazioni del 10,6%


2011: SEAT aumenta le esportazioni del 10,6%
19/03/2011, 19:03

La SEAT chiude i primi due mesi del 2011 registrando un incremento del 10,6% delle vendite nel mercato estero. Il Marchio spagnolo, presente in 72 paesi, ha aumentato le esportazioni di 4.197 unità raggiungendo una cifra totale di 39.488 veicoli. Le vendite totali, incluso il mercato spagnolo, si attestano attorno alle 51.408 unità, con una crescita 1,3%.

L’incremento delle vendite in Italia (34,8%), in Germania (25,5%) e in Francia (15,6%) è stato decisivo per ottenere questo ottimo risultato globale. È stato notevole anche l’aumento in paesi come l’Olanda (28,8%) e l’Austria (14,5%) e in mercati come l’America latina (41,5%), il Medio Oriente e il Nord Africa (44,4%).

Per il Direttore Commerciale della SEAT S.A., Paul Sevin, “l’obiettivo è di crescere in maniera significativa in Germania, Francia, Italia e nel Regno Unito”. L’impegno a medio termine secondo Sevin “è quello di raggiungere il 3% di quota di mercato in questi paesi”.

Nonostante la retrocessione delle vendite in Spagna, dovuta al crollo generale del mercato, la SEAT si mantiene come il Marchio più venduto nel periodo gennaio-febbraio, dopo essere stato leader nelle vendite nel 2010 per la prima volta negli ultimi 31 anni. In questi due mesi, la SEAT ha venduto 11.560 vetture in Spagna, il che significa ben il 22,6% della produzione totale della Casa automobilistica spagnola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.