Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

3 days events on gender a Città della Scienza


3 days events on gender a Città della Scienza
05/03/2012, 12:03

Nel corso degli ultimi decenni, il divario tra uomini e donne in ambito scientifico si è notevolmente ridotto, eppure il gap continua a sussistere e s’intensifica con il proseguimento del percorso formativo. I fattori che contribuiscono a limitare l'interesse delle studentesse verso le materie di carattere scientifico possono essere ricondotti a comportamenti e modelli familiari discriminanti, a stereotipi sull’universo femminile, a modalità di interazione poco attente alle differenze di genere all’interno delle classi scolastiche, al livello di sensibilità dei docenti sulle problematiche di genere ed all’offerta di determinati modelli e immagini femminili da parte dei mass media.
Per questo la scuola e le famiglie giocano un ruolo fondamentale nella realizzazione delle pari opportunità e lavorando in sinergia, si potrebbero ottenere risultati significativi al fine di incoraggiare le studentesse a intraprendere carriere, sia scolastiche che professionali, connesse al mondo scientifico.
Gli eventi proposti hanno la finalità di stimolare una riflessione tra diversi soggetti (docenti, esperti, scienziati, politici e giornalisti) e proporre alcuni strumenti per sostenere il raggiungimento delle pari opportunità in campo scientifico.
Le attività si inseriscono all’interno di TWIST (Towards Women In Science & Technology) un progetto europeo, finanziato nell’ambito del Settimo Programma Quadro, teso alla promozione del ruolo e della rappresentanza delle donne nell’ambito della scienza, presente in 7 Science Center internazionali (Experimentarium – Danimarca; Science Gallery – Irlanda; Bloomfield Science Museum – Israele; Science Centre NEMO – Paesi Bassi; Ustanova Hiša Eksperimentov – Slovenia; Teknikens Hus – Svezia).

TWISTY
Twisty è un puppet vistuale che promuove il dialogo con il pubblico sugli stereotipi di genere. È una grande valigia allestita permanentemente nei Science Centre europei di Danimarca, Olanda, Italia, Svezia, Slovenia, Israele, Inghilterra e Irlanda, con un database multiculturale di 42 ritratti di donne. In modo semplice ed interattivo, Twisty fornisce ai ragazzi gli strumenti informativi ed interpretativi per affrontare il proprio viaggio formativo con serenità e cosapevolezza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©