Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Il piccolo scienziato si chiama Linus Hovmoller Zou

A 11 anni risolve enigma chimico


A 11 anni risolve enigma chimico
13/06/2012, 13:06

Linus Hovmoller Zou ad undici anni e' un piccolo e geniale scienziato. Figlio di Sven Hovmoller, chimico strutturale dell'Universita' di Stoccolma in Svezia, ha appena pubblicato un articolo su Philosophical Transaction of the Royal Society A che scioglie un enigma chimico che aveva messo in crisi il padre per otto anni. Un problema riguardante la struttura dei cristalli approssimanti correlati ai quasi cristalli, secondo quanto riporta New Scientist, che racconta la storia dello strabiliante ragazzino. Si tratta di cristalli che hanno strutture atomiche ordinate ma dalle simmetrie ritenute impossibili, ad esempio simmetrie a gruppi di cinque. "La collaborazione padre-figlio, che insieme hanno firmato la pubblicazione, e' iniziata dal semplice sudoku" ha spiegato Sven "quando mi accorsi che Linus era molto piu' rapido di me nel risolvere i rebus numerici. Successivamente mi chiese se poteva aiutarmi a trovare la soluzione all'enigma di questi cristalli. Siamo riusciti ad ottenere ottimi risultati su quattro strutture su sei, un lavoro fatto davvero al cinquanta per cento tra la mia e la sua mente". Il talento di Linus ha lasciato a bocca aperta persino Daniel Shechtman, premio Nobel per la Chimica per aver scoperto i quasi-cristalli, "che subito dopo il ricevimento del premio venne a cena a casa nostra e subito decreto' che Linus ha la stoffa per diventare un eccellente scienziato".

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©