Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

A EICMA Custom anche una special Kawasaki targata Bad Spirit


A EICMA Custom anche una special Kawasaki targata Bad Spirit
12/11/2011, 11:11

Nel padiglione di EICMA Custom è stata allestita quella che ormai viene definita “L’area Big”. Una zona destinata alle grandi Casi costruttrici che qui esporranno alcuni dei loro modelli della gamma custom personalizzati. Tra queste, menzione particolare merita la Kawasaki, da sempre attenta al settore Custom, che propone nel suo listino italiano ben 15 versioni, sulla base delle due motorizzazioni 900 e 1700 marchiate VN. Tutto questo senza contare la classica W800, disponibile anch’essa in tre versioni. Nell’area Big di EICMA Custom non poteva quindi mancare una versione customizzata del modello più significativo della gamma Custom Kawasaki, la VN1700 Voyager Custom, con il suo propulsore bicilindrico di 1700 cc con 73 CV a 5.000 giri e 136 Nm di coppia massima a soli 2.750 giri. A realizzarla non un customizer, bensì uno stilista, a dimostrazione di come il settore custom stia sempre più prendendo piede anche al di fuori di una ristretta nicchia, appassionando anche i non addetti ai lavori. Massimo Sabbadin, creatore, ideatore e fondatore del marchio Bad Spirit, riconoscibilissimo per il logo con il teschio, ha infatti dato la sua particolare interpretazione di questo modello, ridisegnandolo secondo il suo gusto tanto apprezzato dai giovani e dagli amanti del Rock, musica a cui il marchio Bad Spirit è fortemente legato. Sabbadin al termine della sua personalizzazione si è ritrovato un’interpretazione in chiave motociclistica dell’Arcadia, nella quale gli appassionati di manga potranno trovare molti richiami con il famigerato Capitan Harlock, nato a metà degli anni Settanta dalla matita di Leiji Matsumoto. L’appuntamento per ammirare l’ultima “follia” di Sabbadin e Kawasaki è ovviamente a EICMA Custom, dall’8 al 13 novembre nel padiglione 2.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©