Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Un'idea del professor Consiglio per volontari

A Napoli compaiono gli "angeli dei viaggiatori" per i turisti


A Napoli compaiono gli 'angeli dei viaggiatori' per i turisti
29/07/2010, 10:07

NAPOLI - Una delle scene che più di frequente si vedono a Napoli, soprattutto nel periodo estivo, è quella dei turisti - magari stranieri - che stanno sui mezzi pubblici o per le strade a cercare informazioni su quale sia la fermata migliore per andare da una parte o dall'altra. Certo, le guide turistiche sono un aiuto, ma non saranno mai complete. E quindi il professor Stefano Consiglio, docente di Organizzaizone aziendale dell'Università Federico II di Napoli, ha avuto una idea: perchè non creare uuna rete di volontari che aiutino queste persone? Tanto nella realtà questo già avviene: sono tantissimi i turisti che trovano qualche cittadino che si presta volentieri per dargli indicazioni. E così nasce il sito "Angeli per viaggiatori", dove ciascuno può trovare il proprio "angelo" che dia informazioni su questo o quel posto della città. Il servizio per ora è attivo su Napoli ed in in versione beta su altre città italiane (Roma, Bologna, Lecce, Milano, Palermo, ecc.) ma anche straniere (New York, Rio de Janeiro, Sidney); ma si prevede che possa espandersi. Anche perchè, oltre a chiedere informazioni, si può anche trovare la persona che sia disponibile a fare da cicerone sul posto. Cosa che agevola senz'altro il piacere di visitare una città.
Naturalmente, bisogna evitare il rischio di qualche malintenzionato che sfrutti il sito per imbrogliare i viaggiatori, magari presentandosi come cicerone. Per questo il sito e le discussioni vengono monitorate onde evitare abusi. Ma fino si è solo registrato qualche tentativo di "abbordaggio" a carico delle ragazze che collaborano con l'iniziativa

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©