Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

La scoperta dell' Università di Amburgo

Abbronzatura: impossibile scurirsi su tutto il corpo


Abbronzatura: impossibile scurirsi su tutto il corpo
04/08/2010, 16:08

AMBURGO– Notizia poco confortante per chi già progettava di tornare dalle vacanze nero carbone: l’abbronzatura integrale è impossibile. A spiegarlo, uno studio effettuato dall’Università di Amburgo e pubblicato sulla rivista  Experimental Dermatology che lascia poco spazio a dubbi. Gli esperti hanno studiato un campione di 100 volontari, ai quali avevano fatto fare sei cicli di lampade solari in una settimana: il risultato, per tutti, ha evidenziato che la schiena si scurisce molto di più dei glutei. Questo perché, a sentire i medici, la zona del coccige ha una pelle più spessa, voluta dalla Natura per proteggerci dai rischi. "Anche se ci attaccassimo a uno spiedo girevole non otterremmo un'abbronzatura uniforme” - spiega Jonathan Rees, autore dello studio – “ma questo non vuol dire che le parti che non si abbronzano non vadano protette adeguatamente".
Al di là delle facilonerie, la scoperta ha il merito di dimostrare quanto differenti parti del corpo rispondano in modo diverso alla stimolazione dei raggi Uv, e ciò spiegherebbe perché una malattia seria come il melanoma comparirebbe in quantità maggiore o minore a seconda del posto in cui si manifesta.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©