Abruzzo: sparano un proiettile anestetico all'orso e lo uccidono - JulieNews - 1

Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Un nuovo caso Daniza

Abruzzo: sparano un proiettile anestetico all'orso e lo uccidono


Abruzzo: sparano un proiettile anestetico all'orso e lo uccidono
19/04/2018, 17:49

PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO - Sarebbe dovuta essere una operazione di routine: addormentare un orso - di nome Mario - per mettergli un radiocollare. Ma gli addetti hanno anestetizzato un altro orso e, in questo caso, la dose preparata era eccessiva e l'orso è morto. I veterinari hanno detto che hanno provato a rianimarlo, ma inutilmente. L'orso Mario doveva essere addormentato, secondo quanto riferito, perchè aveva preso l'abitudine di andare a cercare cibo vicino alle case. E quindi poteva essere potenzialmente pericoloso per le persone.

E' noto che l'orso è un animale in via di estinzione, e quindi va protetto. Ma se sono gli stessi "custodi" che li ammazzano, allora non è che durerà molto. Perchè non è la prima volta che capita una cosa del genere. E' già capitato per esempio con Daniza, l'orsa che in Trentino venne falsamente accusata di aver aggredito un uomo e che venne uccisa con una dose di anestetico. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©