Cyber, scienza e gossip / Religione

Commenta Stampa

Ad Enna, per l’Anno Giubilare mariano, il cardinale nigeriano Francis Arinze


Ad Enna, per l’Anno Giubilare mariano,  il cardinale nigeriano Francis Arinze
02/04/2012, 13:04

Martedì 3 e mercoledì 4 aprile, dopo il primo appuntamento giubilare che ha visto ad Enna il cardinale indiano Ivan Dias incontrare gli ammalati, i carcerati, gli anziani e dopo la presenza del Presidente della Conferenza Episcopale Siciliana e arcivescovo di Palermo cardinale Paolo Romeo per la Giornata giubilare dedicata ai laici, è la volta del cardinale Francis Arinze. Il porporato nigeriano sarà nel capoluogo ennese per onorare il Giubileo degli studenti e degli stranieri e per concludere in Duomo le tradizionali Ore delle Confraternite, presiedendo la Messa e la benedizione finale.

Il cardinale Arinze, vescovo a soli 33 anni, ha avuto modo di partecipare al Concilio Vaticano II. È stato Presidente della Conferenza Episcopale della Nigeria. Nel 1984 viene nominato da Giovanni Paolo II Presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso e l’anno successivo viene creato cardinale. Ha avuto il privilegio di dettare gli Esercizi Spirituali per la quaresima 2009 alla Curia Romana alla presenza di Benedetto XVI. Poliglotta e grande comunicatore, il cardinale Arinze è tra i prelati più attivi nella vita della Chiesa universale. È membro della Congregazione per la Dottrina della Fede, della Congregazione per le Chiese Orientali, della Congregazione delle Cause dei Santi, della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, del Pontificio Consiglio per i Laici, del Pontificio Consiglio per la Promozione dell'Unità dei Cristiani, del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali.

La mattina di martedì 3 aprile sarà dedicata agli studenti. Alle ore 09.00, presso il Teatro Comunale Garibaldi, il cardinale Arinze incontrerà una rappresentanza di studenti delle Scuole elementari, medie e superiori. Alle ore 11.30 sarà la volta degli studenti universitari. Nell’Aula Magna dell’Università Kore, il Cardinale detterà una Lectio Magistralis sul tema: “L’incontro delle tre religioni monoteiste come vera via di pace nel Mediterraneo”.

Il pomeriggio sarà dedicato agli stranieri immigrati presenti ad Enna e nel territorio diocesano. Alle ore 16.30, il cardinale Arinze li incontrerà presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi.







Contestualmente il Direttore generale dell'Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Natale Forlani, presso la Sala Cerere, terrà un incontro riservato ai direttori e ai responsabili dei Centri di accoglienza temporanei e permanenti della Sicilia impegnati nell’emergenza nord Africa. Saranno forniti aggiornamenti sulle politiche governative legate al tema dell’inclusione sociale. Alle ore 18.00 un Convegno sul tema dell’immigrazione si svolgerà presso la Sala Cerere sul tema: “Per un umanesimo solidale: gli «ultimi» nel tempo della crisi e della globalizzazione”. Interverranno il card. Francis Arinze, Natale Forlani, Gaetano Armao, Assessore regionale al Bilancio; concluderà Salvatore Martinez, Presidente del Comitato scientifico dell’Anno Giubilare. Presenzierà il il vescovo di Piazza Armerina Michele Pennisi.

Mercoledì 4 aprile, dopo l’incontro con le Monache Carmelitane Scalze del Monastero di San Marco e alcune visite private, alle ore 13.00 il cardinale Arinze presiederà in Duomo la Celebrazione Eucaristica e la Solenne Benedizione che concludono le processioni delle 16 Confraternite ennesi per le tradizionali Ore di adorazione alla presenza del vescovo Michele Pennisi e di tutte le autorità civili, politiche e militari ennesi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©