Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

La tecnica consiste nel modificare da svegli i brutti sogni

Addio incubi, in arrivo una nuova terapia


Addio incubi, in arrivo una nuova terapia
29/07/2010, 10:07

Con una nuova terapia è possibile evitare gli incubi durante il sonno. Il metodo viene utilizzato quando il paziente è sveglio e mira proprio a contrastare i brutti sogni, considerati come una vera e propria patologia. Questa tecnica, chiamata scripting o dream mastery, sceneggiatura o gestione del sogno è stata ideata da Barry Krakow, fondatore della P.T.S.D. Sleep Clinic ed esperto nello studio e nell'interpretazione degli incubi. La terapia consiste nell'immaginare da svegli il brutto sogno fatto durante la notte e modificarlo in positivo. Alcuni psicologi però non condividono questa tecnica perchè sostengono che i sogni sono in realtà dei messaggi molto importanti. Eliminare un incubo, secondo i terapeuti di scuola junghiana, significa privarli del loro contenuto. Dal 4 all'8 per cento degli adulti gli incubi sono ricorrenti, ma i casi aumentano fino al 90% negli ex combattenti e nelle vittime di stupro. Le sedute di terapia sono quattro e di gruppo e sono costituite anche da 10 colloqui individuali. Il metodo Krakow ha ispirato il thriller "Inception", tratto proprio dall'idea che i sogni si possono controllare.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©