Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Agci Agrital: ben venga alta qualità dell’olio extravergine


Agci Agrital: ben venga alta qualità dell’olio extravergine
09/12/2009, 17:12

NAPOLI - “Siamo sempre di più 'condannati' come Italia a fare qualità, specialmente nell’olio extravergine di oliva. Ben venga allora un riconoscimento ufficiale per l’olio extravergine italiano di “alta qualità” ha dichiarato il presidente dell’Agci Agrital, Giampaolo Buonfiglio al termine della conferenza stampa organizzata oggi presso l'Associazione della stampa estera in Italia dal Consorzio di Garanzia dell’Olio Extra Vergine di Oliva di Qualità. Se è vero che con il nuovo regolamento sull’origine obbligatoria, ottenuto dal Ministro Luca Zaia, non ci potrà essere più confusione sulla provenienza del prodotto – ha continuato Buonfiglio – è anche vero che il regolamento da solo non basta a definire alti standard qualitativi, al di là delle Dop e Igp, per l’olio made in Italy. C’è bisogno, allora - per il Presidente dell’Agci Agrital - di assicurare una stretta equivalenza tra qualità e italianità. L'Agci Agrital – conclude Giampaolo Buonfiglio – e la cooperazione tutta, che da sempre ha sposato il binomio qualità e italianità, non potrà non battersi affinché si riesca ad ottenere il riconoscimento dell’alta qualità per l’olio extravergine di oliva italiano.”

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©