Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

AIDS: GIOVANI GAY I PIU' COLPITI


AIDS: GIOVANI GAY I PIU' COLPITI
30/06/2008, 18:06

E' nuovamente allarme Aids in America per quella che gli esperti chiamano la 'seconda ondata epidemica tra i gay' specialmente giovani. I Centri per il controllo delle malattie di Atlanta rilevano che i nuovi casi di infezioni da Hiv crescono del 12% tra gli omosessuali tra i 13 e i 24 anni, contro il 3% degli ultra quarantacinquenni e l'1% di quelli tra i 25 ed i 45 anni. Secondo gli esperti, i giovanissimi non sono stati colpiti dalla prima epidemia e prendono il fenomeno sotto gamba.

Commenta Stampa
di Marco Mazzei
Riproduzione riservata ©