Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Barbara Ensoli: "Arriva dove i farmaci si fermano"

Aids, il vaccino italiano rigenera il sistema immunitario


Aids, il vaccino italiano rigenera il sistema immunitario
12/11/2010, 18:11

I risultati ottenuti dalla sperimentazione del vaccino terapeutico contro l'Aids messo a punto presso l'Istituto Superiore di Sanità in Italia sono confortanti. La terapia antiretrovirale (Haart) effettuata su 87 pazienti ha  dimostrato che la cura riesce a rigenerare il sistema immunitario.
La ricercatrice Barbara Ensoli, responsabile del progetto, ha spiegato che il vaccino arriva dove i farmaci si fermano. Si tratta di una sperimentazione finanziata con 13 milioni, in corso in 11 centri per colpire la proteina Tat, che permette al virus Hiv di espandersi nell'organismo.
Il vaccino, quindi, riesce a rigenerare il sistema immunitario. I farmaci antiretrovirali, invece, non azzerano il numero delle particelle di virus in circolazione che provocano inevitabilmente problemi cardiovascolari, renali ed epatici. 'Il vaccino sembra riportare il sistema immunitario verso uno stato di equilibrio'', ha detto Barbara Ensoli.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©