Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Al Lancia Cafè le stelle del Premio Kinéo "Diamanti al Cinema"


Al Lancia Cafè le stelle del Premio Kinéo 'Diamanti al Cinema'
13/09/2012, 13:50

Si è svolta la cerimonia di consegna del Premio Kinéo "Diamanti al Cinema", l'unico premio assegnato al meglio della produzione cinematografica nazionale direttamente dal grande pubblico.

Giunto alla decima edizione, il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a Pierfrancesco Favino (miglior attore protagonista nel film "A.C.A.B."), a Fabrizio Gifuni (Miglior attore non protagonista nel film "Romanzo di una strage"), ad Alessandra Mastronardi (Miglior attrice non protagonista nel film " To Rome with Love"), a Gianni Amelio (Premio pubblico&critica per il film "Il primo uomo") e a Barbora Bobulova (Miglior attrice protagonista nel film "Immaturi, il viaggio").

Inoltre, sono state premiate le pellicole "Scialla" di Francesco Bruni (Miglior opera prima, premio Mymovies scelto dal pubblico online), "This must be the place" di Paolo Sorrentino (Miglior film), "Cesare deve Morire" di Paolo e Vittorio Taviani (Miglior film italiano nel mondo), "Una grande famiglia" di Riccardo Milani (Miglior film tv) e "Ulisse, il mio nome è nessuno" (Cartoon on the bay in Venice).

Teatro dell'evento il Lancia Café, l'esclusivo spazio d'incontro allestito nell'area piscina prospiciente il mare dell'Hotel Excelsior al Lido di Venezia. Proposto nella versione che ha debuttato nella scorsa edizione, con oltre 2.000 metri quadri di superficie, il Lancia Café si conferma una location riservata ed accogliente che in questi giorni è la sede per gli incontri di talent, produttori, media, e per le interviste one-to-one di registi e attori, con circa 700 mq coperti e climatizzati. Sempre più esclusivo e raffinato, quindi, il Lancia Café ospiterà, come ogni anno, gli eventi e i momenti d'incontro più rilevanti della Mostra del Cinema organizzati dal Brand e anche da case di produzione, importanti riviste e istituzioni.

Il Premio Kinéo "Diamanti al Cinema" segue di pochi giorni un altro evento che si è svolto anch'esso presso il raffinato ed esclusivo Lancia Café. Infatti, la scorsa domenica è stato presentato "She was here", cortometraggio d'autore prodotto da Lancia, scritto e diretto da Gabriele Muccino e prodotto dalla sua casa di produzione Indiana Production. Protagonisti dell'opera sono gli attori Francesco Scianna e Helena Mattsson, oltre alle nuove vetture Lancia, Thema e Flavia, eleganti "primedonne" e degne rappresentanti di una casa automobilistica che da oltre un secolo sfila con disinvoltura e classe sulle strade d'Europa.  

Ancora una volta Lancia sceglie il cinema come espressione culturale nella quale identificare i valori di brand. Un rapporto molto stretto quello con la settima arte, come dimostrano sia la partecipazione diretta di alcune sue vetture in pellicole famose sia il supporto che, dal 2006, il Brand assicura ai principali festival cinematografici, quelli che si distinguono per classe e stile, per importanza e internazionalità.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©