Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Al via il 2° Festival delle Arti per la Sicurezza Stradale – Occhio alla strada


Al via il 2° Festival delle Arti per la Sicurezza Stradale – Occhio alla strada
17/04/2013, 12:46

Il 18 Aprile 2013 alle ore 9,30 si terrà presso la Sala dei Baroni, nel Maschio Angioino a Napoli, l’evento conclusivo del “2° Festival dell’Arte per la Sicurezza Stradale - Occhio alla Strada”.

La manifestazione è stato promossa, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione del  Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dal Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche Campania-Molise e organizzata dal  proprio “Reparto Storico di Polizia Stradale”, col sostegno del Comune di Napoli e della Direzione Generale Centro-Sud. Hanno  collaborato al progetto i clubs Lions di Napoli: Megaride, Partenope, Virgiliano, Capodimonte,  Mergellina,  l’Associazione di promozione sociale “La Gradiva”, il club Auto storiche Classic Car club-Napoli e Amplifon.

L’incontro del 18 si pone come fase finale di un percorso educativo, caratterizzato da un ciclo di incontri tenuti da funzionari del Provveditorato alle OO.PP.,  presso alcune scuole del territorio campano. Protagonisti studenti di età compresa tra i 6/18 anni che sono stati invitati a realizzare degli elaborati personali sul comportamento responsabile  degli utenti della strada, applicando estro e creatività tra diverse discipline artistiche. Presenti  in sala:  il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II della sede centrale e dell’ Educandato, la Scuola Primaria “De Amicis”, l’Istituto Superiore Alfonso Casanova e  l’Istituto Comprensivo Casanova-Santa Maria di Costantinopoli”.

Invitati speciali  all’evento, in qualità di membri della giuria chiamata a valutare i lavori presentati, il Provveditore alle Opere Pubbliche Ing. Giovanni Guglielmi, il Direttore Generale della Direzione Generale Centro-Sud Ing. Paolo Delli Veneri, il Rappresentante del Comune di Napoli dott. Coppeto, il Dott. Antonio Coppola dell’ACI Napoli, il Dott. Gianfranco Sava Governatore Lions - distretto 108/YA, la dott.ssa Anita Fiorentino-Fiat Elasis, il Dott. Pino Russo della Confarca (confederazione Scuole Guida).

Partecipano inoltre la Croce Rossa Italiana, l’Associazione Vigili del Fuoco in congedo e l’Associazione “Familiari vittime della strada”.

Accompagneranno la manifestazione le note musicali  di chitarra e  violino, proposte dagli alunni dell’Istituto Superiore Casanova. Durante la manifestazione si assisterà in sala alla proiezione dei preziosi elaborati realizzati dagli alunni delle scuole partecipanti, nonché ai filmati curati dalla Fiat Elasis e dalla CONFARCA. In sala si ascolteranno, inoltre, le testimonianze di alcuni familiari appartenenti all’Associazione Familiari Vittime della Strada”

In occasione della manifestazione, sarà eccezionalmente esposta nel cortile  del Maschio Angioino  l’auto storica Fiat 124 del Servizio di Polizia Stradale. L’esemplare, unico su tutto il territorio nazionale e fra tutte le forze di Polizia dello Stato, è ancora funzionante  e partecipa a diversi raduni di auto storiche in Italia. Per gli appassionati si rammenta che l’auto è dotata di 3 apparecchiature denominate oggi  autovelox, all’epoca distinte tra “traffipax” e “trafficorder”. Sul cruscotto è montato uno dei primi apparecchi dotati di macchina fotografica (traffipax) che permetteva alla Polizia Stradale di controllare la velocità e scattare le foto alle auto in transito. I tre autovelox, di fabbricazione tedesca e omologati dal ministero nel 1962, oggi sono anche sotto la tutela del Ministero dei Beni Ambientali e Culturali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©