Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

La scoperta arriva dalla Scozia

Alcol e grassi, c’è un interruttore nel Dna


Alcol e grassi, c’è un interruttore nel Dna
15/07/2011, 22:07

C’è un interruttore genetico nel Dna degli europei che genera voglia di grassi ed alcolici. Desiderio di giustificare i propri eccessi? No, semplicemente si tratta di una scoperta nuova di zecca che arriva dalla Scozia. La ricerca è stata pubblicata da Alasdair MacKenzie, dell'università di Aberdeen.

Dunque, funziona in questo modo: l'interruttore genetico della golosità decide le inclinazioni di un soggetto a tavola, inducendolo a mangiare molti cibi ricchi di grassi e a bere alcolici. Stando alla ricerca, l'interruttore regola l’ attivazione o lo spegnimento del gene Galanina che lavora nel centro dell'appetito, l'ipotalamo. A sentire Mackenzie, l’interruttore europeo della Galanina funziona troppo, ecco perché spesso ci induce ad eccedere. Nel Dna degli asiatici, invece, c’è una versione diversa, dell’interruttore che garantisce un maggior controllo a tavola.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©