Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Alfa Romeo all’81° Salone Internazionale di Ginevra


Alfa Romeo all’81° Salone Internazionale di Ginevra
14/02/2011, 14:02

Stile essenziale capace di trasmettere forti emozioni, ricerca tecnica sempre all’avanguardia, tenuta di strada e piacere di guida ai massimi livelli: queste sono le caratteristiche che da sempre differenziano Alfa Romeo nel panorama automobilistico mondiale. Gli stessi valori che hanno dato vita a Giulietta e MiTo, gli ultimi due modelli che incarnano perfettamente il connubio “design e tecnologia”, che appartiene al DNA Alfa Romeo, ma anche doti di abitabilità e comfort.
Da questo perfetto connubio tra design e tecnologia nasce il concept dello stand Alfa Romeo allestito al Salone Internazionale di Ginevra 2011. Infatti, l’area è dominata da materiali preziosi - il laccato lucido, la pelle, l'acciaio e le pareti specchiate – che riflettono il mood degli interni delle vetture esposte. E sui pavimenti, che presentano intarsi di materiali diversi con diverse tonalità di nero e inserti di acciaio, svettano i modelli Giulietta e MiTo con le loro ultime novità stilistiche e tecnologiche. Inoltre, l’intera area espositiva è resa ancora più suggestiva dall’imponente parete di colore “Rosso Competizione” che fa da sfondo ideale al car design sinuoso e unico delle automobili rendendole protagoniste assolute. E incastonate nella quinta scenografica nicchie illuminate dove sono custoditi gli accessori dello Store Alfa Romeo.
Insomma, l’area espositiva esprime perfettamente la principale missione di Alfa Romeo: la progettazione industriale di vetture dotate di meccanica e tecnologia d’avanguardia, caratterizzate da linee e forme contemporanee, che esaltano il concetto di “design in movimento” e arricchiscono le caratteristiche di comfort, dinamismo ed eleganza insite nel marchio. Sono proprio queste le peculiarità che rendono una vettura Alfa Romeo qualcosa di speciale, un prodotto che nell’impiego di tutti i giorni trasforma il concetto di semplice “mezzo di trasporto” in un’emozionante esperienza di guida ai massimi livelli.
L’Alfa Romeo Giulietta è infatti un vero e proprio “concentrato” di performance, comfort e sicurezza. Performance eccellenti grazie a motori tutti turbo, tutti Euro 5 e con sistema DNA con Q2 elettronico di serie su tutte le vetture che permette di adattare la personalità della vettura alle esigenze del guidatore e alle diverse condizioni stradali. Dimostrazione sono il 1750 Tbi da 235 CV con la coppia massima più alta al mondo (340 Nm raggiunto già al regime di 1.900 giri) ma anche il 1.6 JTDM da 105 CV con i valori di coppia più alti della categoria (320 Nm a soli 1.750 giri). In termini di consumi ed emissioni CO2 ottimi risultati quelli raggiunti dal nuovo cambio automatico a doppia frizione “Alfa TCT” abbinato al rivoluzionario 1.4 MultiAir Turbobenzina da 170 CV (“Best New Engine 2010”) che portano le emissioni CO2 della Giulietta al valore record (per motorizzazioni confrontabili) di soli 121 g/Km. Anche i costi di gestione su Giulietta sono contenuti grazie, in particolare sui diesel, agli intervalli di manutenzione più lunghi della categoria a ben 35.000 Km.
Il comfort di Giulietta è sorprendente: non solo in termini di marcia ma anche di abitabilità dettata dai 5 posti comodi senza compromessi e da un bagagliaio di 350 litri dalla forma molto regolare come dimostra la larghezza tra i passaruota di 1023 mm, valore ai vertici della categoria.
Infine Giulietta è la berlina due volumi più sicura secondo Euro NCAP (cinque stelle con un punteggio globale di 87/100 secondo il rating 2010): straordinario risultato ottenuto grazie alla nuova architettura “Compact” realizzata con dotazioni di serie sull’intera gamma di dispositivi di sicurezza attiva e passiva e soluzioni inedite quali il sistema “pre-fill” di pre-carico dell’impianto frenante che riduce lo spazio di arresto in caso di frenate d’emergenza.
Bella, confortevole, sicura e tecnologicamente avanzata, la Giulietta sta conquistando il pubblico europeo e la stampa internazionale che le ha finora assegnato 16 premi, tra questi citiamo: “Auto Europa 2011” (Unione Italiana Giornalisti dell'Automotive), "Die besten Autos 2011" (Auto Motor und Sport, Germania), "Greek Car of the Year 2011" (Automotive press, Grecia), “Volante d’oro 2010” (Auto Swiat, Polonia), “Design Award 2010“ (Auto Bild, Germania), „Auto Trophy 2010 (AutoZeitung, Germania), Trophée 2011 (Argus, Francia - nella categoria ‘’Compacte’’ per l'Alfa Giulietta 1.6 JTDM 105), "Best Car in Class 2010" (Bilmagasinet, Danimarca) e "Women’s car of the year 2010" (Zurnal, Slovenia).
La pluripremiata Alfa Romeo Giulietta è presente a Ginevra con due esemplari: una Quadrifoglio Verde 1750 TBi da 235 CV di colore Rosso Competizione e una Distinctive 1.4 MultiAir Turbobenzina 170 CV “Alfa TCT" di colore Grigio Antracite con Start&Stop di serie in modo da contenere al massimo il livello di consumi (5,2 litri/100km nel ciclo combinato) ed emissioni di CO2 (121 g/km). Da sottolineare che il cambio “Alfa TCT” – successivamente disponibile anche con il 2.0 JTDM da 170 CV - assicura un comfort di guida ed un feeling sportivo superiori a quelli offerti dai cambi automatici convenzionali uniti ad una migliore efficienza e una riduzione dei consumi.
Al Salone ci sarà spazio anche per il brillante 1750 TBi da 235 CV abbinato all’esclusivo allestimento Quadrifoglio Verde, un marchio leggendario che ha gareggiato sui circuiti di tutto il mondo. Disponibile solo su questa motorizzazione, questo allestimento si contraddistingue per l’assetto sportivo ribassato, i cerchi da 17’’ (optional da 18’’), impianto frenante maggiorato con pinze verniciate rosso Alfa e interni sportivi che includono la selleria sportiva in pelle e microfibra. Tutto per garantire il massimo piacere di guida unito ad una sicurezza attiva e passiva ai vertici del segmento. Anche i consumi sono ridotti per un motore di questo livello di potenza: il “Quadrifoglio Verde” viene quindi reinterpretato in chiave moderna abbinando il massimo piacere di guida alla maggiore sensibilità ambientale per una sportività consapevole e rispettosa dell’ecosistema.
Ricchissimo l’equipaggiamento di ciascuna Giulietta esposta con un accenno particolare alla dotazione info-telematica a bordo ad iniziare dal “Blue&Me–TomTom”, l’ultima evoluzione del sistema Blue&Me. Si tratta di un sistema completamente integrato che permette di gestire, attraverso un pratico touch-screen a colori, telefono, navigazione e tutte le informazioni necessarie alla guida. Il dispositivo è frutto di una partnership tra Fiat Group Automobiles e TomTom, leader in Europa nella navigazione portatile e si integra con la vettura grazie al sistema Blue&Me. Inoltre, il pubblico può apprezzare il navigatore satellitare “RadioNav” che costituisce la nuova generazione di entertainment e navigazione satellitare sviluppato da Magneti Marelli per Alfa Romeo. Il sistema integra il navigatore satellitare, l'autoradio munita di dual tuner, uno dei quali dedicato anche alla ricezione delle informazioni sul traffico (TMC Pro), il lettore CD Mp3 e la cartografia europea caricata su SD card che permette di velocizzare i tempi di accesso ai dati e di calcolo dei percorsi. Per garantire la massima nitidezza e definizione delle immagini è dotato di un display a colori da 6,5 pollici ad alta definizione
Sullo stand Alfa Romeo non poteva certo mancare il modello MiTo che, per l’occasione, presenta il MY 2011 che sarà commercializzato a partire da aprile nei maggiori Paesi europei. Tra le novità si segnalano l’introduzione di nuovi colori esterni e di nuovi tessuti per gli interni, la disponibilità di nuovi optional e l’introduzione di tecnologie per il miglioramento del comfort e del feeling di guida. Inoltre, l’esclusivo allestimento “Quadrifoglio Verde” sarà rinnovato con nuovi e distintivi elementi estetici.
Proprio per apprezzare la doppia anima della “compatta più sportiva di sempre”, quella sportiva e quella elegante, a Ginevra sono esposte una potente “Quadrifoglio Verde” 1.4 MultiAir Turbo da 170 CV (premiato come Migliore Nuovo Motore dell’Anno da una giuria internazionale di esperti) equipaggiata con i nuovi sedili Sabelt a conformazione sportiva con schienale in fibra di carbonio ed una raffinata versione equipaggiata con il 1.4 Multiair Turbo 135 CV abbinato all’innovativo cambio automatico a doppia frizione “Alfa TCT” e al sistema Start&Stop. Questa versione presenta per la prima volta il nuovo colore esterno “Bronzo Metal” abbinato al nuovo interno in tessuto Tecnosilk bicolore (bronzo e nero): due contenuti di grande interesse che sottolineano l’anima più elegante del modello.
Infine, attraverso la distribuzione di materiale informativo e l’allestimento di alcuni materiali dedicati sullo stand, il pubblico potrà conoscere i prodotti di FGA Capital, società finanziaria (joint venture Fiat Group Automobiles e Crédit Agricole) specializzata nel settore automobilistico. La società è operativa nei principali mercati europei, ed in Svizzera con Fidis Finance, con un'unica mission: supportare le vendite di autoveicoli di tutti i marchi Fiat Group Automobiles attraverso prodotti finanziari innovativi e completi di servizi ad alto valore aggiunto dedicati alla rete dei concessionari, ai clienti privati e alle aziende.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.