Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Alla tappa di Portici, per Miss Vesuvio 2012, si “impone” Vincenza Dell’Aquila


Alla tappa di Portici, per Miss Vesuvio 2012, si “impone” Vincenza Dell’Aquila
11/09/2012, 09:26

Si chiama Vincenza Dell’Aquila ed è di Caserta la vincitrice della tappa di Portici di Miss Vesuvio 2012 tenutasi domenica 9 settembre a Villa Savonarola. La neo “reginetta”frequenta l’istituto turistico, e sogna di fare l’attrice. Nel frattempo, ha incassato l’accesso alla finale di Miss Vesuvio 2012 che si terrà ad ottobre, un orologio Altanus, e un set di accessori moda Setablu. In giuria Carlo Caracciolo (Presidente dei Beni Culturali di Napoli e Provincia) Bruno Provitera (Vicesindaco del Comune di Portici), Ciro Esposito (Capogruppo PD- Portici) Alessandro Miccoli e Candida Russo (Titolari del ristorante Vulkania) ed Ettore Squillace (Ballerino e Coreografo).  A condurre la kermesse, l’impeccabile Gaetano Gaudiero con la direzione artistica dell’attore Gianni Parisi. Tanti i momenti entusiasmanti per il numeroso pubblico presente, a  partire dalle stupende esibizioni di Ettore Squillace  con le ballerine della “Dance Works Studio”, alle sfilate di moda intimo Bomar,  agli incantevoli abiti da sposa di Giusi Barone. In passerella, con scarpe Romanelli, alcune delle miss delle precedenti tappe e la bellissima Michela Valmori (Miss Vesuvio 2011). Ad esibirsi per Miss Vesuvio 2012, anche il soprano Antonella Siniscalchi. Molto emozionante l’interpretazione fatta da Antonella Auricchio della poesia “Campanilismo” di Raffaele Viviani. Antonella Auricchio, due anni fa,  ha vinto la fascia Teatro Totò a Miss Vesuvio , che le ha consentito di frequentare ancora oggi, un corso di recitazione della durata di tre anni, stesso premio è in palio anche quest’anno ad ogni tappa. Gli organizzatori del concorso Nicola Pinto e Anna Maione,  hanno incassato i complimenti di tutta la giuria compreso del direttore dei beni culturali Carlo Caracciolo, molto entusiasta della promozione fatta durante la serata anche al teatro, e a Villa Savonarola, una delle tante “bellezze” dell’immenso patrimonio artistico campano. Alla fine della serata, le ragazze che hanno partecipato al concorso e tutto lo staff hanno preso parte alla festa organizzata per Miss Vesuvio 2012, dai titolari del ristorante  Vulkania di Portici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©