Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

All'AORN di Caserta il convegno su Epatite da virus C-Aspetti innovativi nella diagnosi e nella terapia


All'AORN di Caserta il convegno su Epatite da virus C-Aspetti innovativi nella diagnosi e nella terapia
20/03/2012, 13:03

Si terrà venerdì 23 marzo alle ore 10.00 presso l?Aula Magna dell?Azienda Ospedaliera Sant?Anna e San Sebastiano di Caserta, diretta dal Direttore Generale dr. Francesco Bottino, il convegno ?Epatite da virus C-Aspetti innovativi nella diagnosi e nella terapia?.
L?incontro, promosso dall?Unità Operativa Malattie infettive e tropicali dell?Azienda Ospedaliera diretta dal prof. Evangelista Sagnelli e dall?UOC Comunicazione e Marketing diretta dal dr. Michele Izzo, proporrà un programma di informazione sulle malattie infettive epatiche, in particolare sulla prevenzione e sulla cura dell?epatite da virus C, patologia insidiosa e dalle conseguenze sovente infauste, ma oggetto negli ultimi anni di importanti sviluppi e ricerche nell?approccio terapeutico.
Il convegno, introdotto dal saluto del Direttore Generale dell?AORN di Caserta dr. Francesco Bottino, del Direttore Sanitario dr. Diego Paternosto, sarà moderato dal Direttore dell?UOC Comunicazione e Marketing ? Staff Direzione Generale dr. Michele Izzo.
Nel corso dell?incontro interverranno il prof. Nicola Coppola, ricercatore universitario in malattie infettive presso la seconda università degli studi di Napoli, che relazionerà sulle metodologie di identificazione dell?epatite acuta, il prof. Evangelista Sagnelli, Direttore dell?U.O.C. Malattie infettive e Tropicali dell?A.O.R.N. di Caserta, che illustrerà gli aspetti innovativi delle nuove terapie di eradicazione delle infezioni croniche da HCV, il prof. Oreste Cuomo, Direttore .U.O.C. Chirurgia Laparascopica-Specialistica Epatica e Trapianti di Fegato dell?AORN Cardarelli di Napoli, con una relazione incentrata sul trapianto di fegato nella Cirrosi Epatica ed infine il dr. Vincenzo Messina, Dirigente medico U.O.C. Malattie Infettive AORN Sant?Anna e San Sebastiano di Caserta che esporrà l?approccio ad un caso clinico complesso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©