Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Allarme obesità: la metà degli italiani è in sovrappeso

In vent'anni c'è stato un aumento del 10%

Allarme obesità: la metà degli italiani è in sovrappeso
06/10/2011, 09:10

Allarme obesità. L’annuncio arriva dal presidente dell’Adi (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica), Giuseppe Fatati che dichiara che in vent’anni, la percentuale di obesità degli italiani è aumentata del 10%. Un dato anomalo se si pensa che l’Italia sta vivendo un momento di forte crisi economica. Secondo Fatati è soprattutto lo stress ad aver contribuito alla tendenza al “grasso” e certamente non aiuta la mancanza di attività fisica. Il presidente dell’Adi sostiene infatti che non basta andare in palestra due volte a settimana. Occorre un radicale cambiamento culturale che si trasforma in una passeggiata quotidiana di almeno 40 minuti. I dati preoccupanti dell’Adi arrivano in occasione dell’Obesity Day che si terà il 10: gli esperti offriranno gratuitamente in molti ospedali d’Italia, consigli utili per combattere la battaglia della malattia del “benessere”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©