Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Allarme virus killer negli USA


Allarme virus killer negli USA
29/08/2012, 21:16

Un virus ancora sconosciuto ha provocato la morte di due persone dopo aver soggiornato in un campeggio allo Yosemite Park, in California, ed è subito allarme negli USA. Prima di morire entrambe le vittime hanno riportato una grave infezione polmonare da hantavirus. Si pensa che il virus possa essere stato trasmesso all’uomo attraverso l’urina, le feci e la saliva dei roditori infetti. Altre due persone sembrano essere state infettate, ma per loro il pericolo di vita e scongiurato.

Si teme ora per gli altri 1700 campeggiatori ai quali è stato chiesto di prendere visione dei sintomi del virus e di contattare subito un medico. “Questo è un serio allarme per la salute pubblica e vogliamo essere trasparenti,  ma allo stesso tempo non vogliamo che le persone cambino i loro piani perchè stiamo prendendo le dovute precauzioni” è quanto ha detto il portavoce Scott Gediman. L’hantavirus è mortale per il 30% dei casi e non si conosce ancora una cura.

 I ranger del parco di Yosemite hanno fatto sapere che sono partite le bonifiche delle aree destinate ai campeggiatori.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©